liberare il corpo dalle scorie,ecco come

Gli alimenti naturali, integrali non trattati, contribuiscono a conservare il metabolismo attivo perché liberano il corpo dalle scorie che rischiano di trasformarsi in adipe. Il riso biologico integrale fa parte di questi cibi con una marcia in più: a differenza dei cereali bianchi o brillati, questo tipo di riso non subisce i processi di sbiancatura e di raffinazione che distruggono gran parte dei principi depurativi e snellenti. Il procedimento di raffinazione viene utilizzato perché, così facendo, il riso può avere una scadenza più lunga e cuocersi più in fretta. Vantaggi davvero minimi rispetto ai benefici del riso grezzo.

Stop l’accumulo di tossine:Il riso integrale bio contiene amido più di qualsiasi altro cereale, una bassa percentuale di proteine (7-9%), una buona quantità di sali minerali ed è altamente digeribile. Chi digerisce bene non si riempie di scorie, evacua regolarmente, trattiene solo i principi nutritivi dei cibi e non accumula adipe.

Disinfiamma il tratto digestivo :Il riso integrale biologico è anche ricco di vitamina PP, sostanza indispensabile per combattere i radicali liberi e gli stati infiammatori che possono compromettere l’attività digestiva e in particolare quella intestinale.

Nemico della fame nervosa

Il riso integrale bio contiene un’alta percentuale di vitamine del gruppo B (B1, B2) essenziali per salvaguardare il sistema nervoso e combattere la “falsa fame” che di solito si manifesta dopo un pasto a base di cereali raffinati.

Riattiva l’intestino

Inoltre il riso integrale ci offre una generosa dose di fibra che aiuta il buon funzionamento dell’intestino e ha un’azione depurativa perché il germe di riso contiene acido fitico che aiuta l’organismo a espellere scorie e tossine. I fitati, infatti, sono dei potenti antiossidanti che bloccano l’azione dei radicali liberi.

Abbassa il colesterolo

Infine il riso integrale bio, grazie alla sua ricchezza in fibre, aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo “cattivo” (LDL), mantenendo il sangue fluido e pulito.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie