Copenaghen:uccisa giovane giraffa,lo zoo era troppo affollato

Copenaghen – Una giovane giraffa è stata uccisa con un colpo di pistola,lo zoo era troppo affollato.Un esemplare di giraffa di appena 18 mesi in perfetta salute è stata ammazzata con un colpo di pistola e l’autopsia e’ stata eseguita davanti ai visitatori dello zoo.Il portavoce zoo, Tobias Stenbaek Bro, ha spiegato che lo zoo non si aspettava tutta l’emozione sollevata dal destino dell’animale. Gli animalisti hanno protestato in modo molto forte per la decisione di abbattere la giraffa.

“Il diritto delle persone a protestare e’ sacrosanto – ha aggiunto il portavoce – . Ma naturalmente siamo rimasti sorpresi”. Lo zoo ha spiegato a lungo i motivi della decisione “per non lasciare che la giovane giraffa diventasse un adulto”

Prima dell’annuncio dell’avvenuta uccisione della giraffa, più di 5200 persone si erano iscritte a un gruppo Facebook intitolato ”

Copenaghen – Una giovane giraffa uccisa con un colpo di pistola,lo zoo era troppo affollato.Un esemplare di giraffa di appena 18 mesi in perfetta salute è’ stata ammazzata con un colpo di pistola e l’autopsia e’ stata eseguita davanti ai visitatori dello zoo. La carcassa e’ stata poi macellata per nutrire i gatti.

Il portavoce zoo, Tobias Stenbaek Bro, ha spiegato che lo zoo non si aspettava tutta l’emozione sollevata dal destino dell’animale. Gli animalisti hanno protestato in modo molto forte per la decisione di abbattere la giraffa.

“Il diritto delle persone a protestare e’ sacrosanto – ha aggiunto il portavoce – . Ma naturalmente siamo rimasti sorpresi”. Lo zoo ha spiegato a lungo i motivi della decisione “per non lasciare che la giovane giraffa diventasse un adulto”

Prima dell’annuncio dell’avvenuta uccisione della giraffa, più di 5200 persone si erano iscritte a un gruppo Facebook intitolato “Salvate Marius“. Altre migliaia di persone avevano sottoscritto una petizione in danese ed altre 24mila una in inglese. Immediata è stata le reazione dopo l’annuncio di questa mattina: un utente Internet ha diffuso una fotografia dell’autopsia della giraffa realizzata in pubblico, in presenza di bambini.

“. Altre migliaia di persone avevano sottoscritto una petizione in danese ed altre 24mila una in inglese. Immediata è stata le reazione dopo l’annuncio di questa mattina: un utente Internet ha diffuso una fotografia dell’autopsia della giraffa realizzata in pubblico, in presenza di bambini.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie