Fukushima, nuovo allarme per fuga acqua radiottiva

Acqua contaminata è fuoriuscita dalla parte superiore di uno dei numerosi depositi installati alla centrale di Fukushima. Lo ha annunciato l’operatore, la Tokyo Electric Power (Tepco).

La stessa azienda ha fatto sapere che la perdita è stata fermata e che gli addetti all’impianto sono al lavoro per recuperare il materiale fuoriuscito.«Non ci sono canali in prossimità di questo deposito, che è lontano dall’Oceano – ha precisato il portavoce – ed è dunque poco probabile che l’acqua contaminata sia arrivata fino al mare». Questa acqua, liberata dal cesio radioattivo, resta contaminata da radionucleidi che emmettono raggi beta.

Dopo il disastro del 2011,almeno 120 tonnellate di acqua contaminata sono state sversate nel sottosuolo a causa delle perdite di tre serbatoi sotterranei, pure muniti di tre strati di materiale destinati a evitare le infiltrazioni; a questo punto la Tepco,m alla quale ieri il ministero dell’Industria giapponese ha chiesto di trovare al più presto una soluzione, non esclude che possa trattarsi di un difetto di progettazione delle vasche.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie