Giornata di raccolta farmaco:Banco farmaceutico,donare per curare

Sabato 8 Febbraio si svolgerà la Giornata di raccolta del farmaco.Quest’anno partecipano all’iniziativa oltre 3400 farmacie distribuite in 95 province e in più di 1.200 comuni.

Nelle farmacie partecipanti, oltre 14.000 volontari accoglieranno i cittadini che vorranno aderire all’iniziativa. A beneficiare della raccolta saranno le oltre 600.000 persone che quotidianamente vengono assistite dai 1.506 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico in tutta Italia. In 13 anni, durante la Giornata di Raccolta del Farmaco, sono stati raccolti oltre 3.050.000 farmaci, per un controvalore commerciale superiore ai 20 milioni di euro.

Sempre più italiani non possono permettersi tutte le terapie di cui hanno bisogno.A lanciare l’allarme è il Banco Farmaceutico, che da anni si occupa della raccolta e distribuzione gratuita di medicinali a chi ha bisogno.

Esiste la volontà da parte di tutti,dalle istituzioni alle farmacie,enti no profit alle aziende, di fare squadra per cercare di colmare il gap tra la domanda di farmaci da parte delle famiglie povere e quanto si riesce a raccogliere – ha spiegato Paolo Gradnik, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico -. Purtroppo dal rapporto è emerso che nonostante i grandi progressi nella raccolta degli ultimi anni la ‘lepre’ del bisogno scappa più veloce, ma siamo tutti intenzionati a raggiungerla, a partire proprio dall’appuntamento dell’8 febbraio”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie