L’aceto distrugge i microbatteri della tubercolosi

Che l’aceto arrecasse numerosi benefici per la salute è cosa nota* ma da un recente studio è emerso che può uccidere i microbatteri della tubercolosi.La scoperta è stata pubblicatasulla rivista mBio, giornale della American Society for Microbiology, da parte di Howard Takiffe e dei colleghi del Laboratory of Molecular Genetics.

La scoperta è avvenuta nel laboratorio dell’ IVIC a Caracas ,quando la ricercatrice Claudia Cortesia, usando l’aceto per preparare un farmaco da testare sul microrganismo della tbc si è accorta che il prodotto, in assenza di qualunque altra sostanza, era capace da solo di uccidere il microbatterio.I ricercatori testando ceppi di tubercolosi hanno verificato che un’esposizione a una soluzione di acido acetico al 6 per cento, per 30 minuti, riesce a uccidere anche i ceppi resistenti praticamente a tutti gli antibiotici, riducendo il numero dei micobatteri della tubercolosi da circa 100 milioni a livelli non misurabili.

Come è noto a molti,soluzioni di acido acetico potrebbero essere usate come disinfettanti non tossici in ambiente clinico, nella pulizia delle superfici su cui possono annidarsi tanti micobatteri pericolosi per la salute dei degenti.

*L’aceto di vino è ricco di vitamine (A, C, B1 e B2), e sali minerali come fosforo, potassio, magnesio e ferro. Ma soprattutto è povero di calorie: solo 5 ogni 100 grammi, ed è quindi perfetto per aggiungere gusto senza appesantire.
E’ un condimento antichissimo: se ne parla già nella Bibbia e nelle cronache di Plinio, e  Ippocrate lo raccomandava per curare ferite e disturbi respiratori.
Una soluzione di acqua e aceto di vino era il tradizionale rimedio delle nonne per calmare le infiammazioni alle gengive; per lenire l’emicrania si massaggiavano le tempie con l’aceto di vino; e veniva usato anche per disinfettare le punture di insetti e per rendere lucidi e setosi i capelli.
Per combatter la stanchezza è sufficente 1/2 Lt di aceto aggiunto all’acqua della vasca da bagno e un bicchiere d’acqua con un cucchiaio d’aceto e un cucchiaino di miele bevuto al mattino è molto salutare.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie