Tempesta sulla Gran Bretagna, 2 morti e oltre 140mila case colpite da black out

Il maltempo si abbatte duramente sulla Gran Bretagna:2 morti e più di 140milacase colpite da black out, gravi disagi nei trasporti ferroviari e stradali, centinaia di alberi sradicati e frane: l’ultima tempesta che si è abbattuta oggi sul Regno Unito ha provocato il caos. Una donna è morta e un uomo è rimasto ferito a Londra dal crollo parziale di un edificio sulla loro auto. Un anziano è morto invece durante una crociera, quando un oblò della sua cabina è stato distrutto dalla forza delle onde nel Canale della Manica.

Decine di migliaia le persone sfollate anche e soprattutto per le esondazioni dei fiumi. Il rischio che anche il Tamigi a Londra fuoriuscisse dagli argini sembra almeno per ora scampato. Le precipitazioni e le tempeste non hanno risparmiato nemmeno la Frnacia, soprattutto le regioni più occidentali del Paese che si affacciano sull’oceano atlantico. Fra venerdì e sabato decine di migliaia di case erano senza energia elettrica e le condizioni di relativa normalità sono tornate solo nel pomeriggio di questo sabato.Interrotti o resi estremamente difficoltosi anche i collegamenti aerei e ferroviari. La Bretagna una delle regioni più colpite da venti che hanno raggiunto i 250 chilometri orari.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie