Russia: Vladimir Putin e l’esercito dei bambini, sparano con kalashnikov e lanciano granate

Russia – Vladimir Putin e l’esercito dei bambini,incoraggiati a imbracciare vere e proprie armi in località Zhukovsky.L’età varia dai 5 ai 12 anni sparano con kalashnikov,lanciano granate, combattono e strisciano nel fango . Nel club sportivo militare ‘Berkut'(aquila reale) vengono addestrati i giovanissimi russi che sognano di entrare nei corpi d’elite dell’esercito e combattere sotto il comando del presidente Vladimir Putin

Secondo il ‘Daily Mail’,i bambini di cinque anni fanno marce forzate, gli viene insegnato il combattimento corpo a corpo e come utilizzare le attrezzature militari. Mentre chi ha già 12 anni è già abbastanza grande per imparare a sparare con i kalashnikov e altre armi di piccolo calibro. Durante i campi organizzati da questo club è possibile inoltre imparare a lanciarsi con il paracadute, si seguono corsi di sopravvivenza ed escursioni invernali.

La formazione fornita ha come obiettivo quello di promuovere uno stile di vita sano, un buono sviluppo fisico e la lealtà nei confronti del proprio Paese. La maggior parte degli istruttori facevano parte delle forze armate e hanno quindi una conoscenza di prima mano che gli permette di offrire la preparazione ‘per giovani combattenti, per respingere qualsiasi nemico’.

Per molti, combattere nell’esercito di Vladimir Putin diventa un vero sogno, entrando nelle unità d’elite. Le attività di guerriglia proposte sono svariate e comprendono infatti anche lanci con il paracadute, skydive, escursioni invernali e di sopravvivenza. Chi frequenta questi addestramenti farà parte della “generazione più giovane della patria, tramite uno stile di vita sano, un buon sviluppo fisico e la lealtà”. A guidare le operazioni, ex forze armate russe e prima ancora sovietiche, periodo a cui risale la fondazione del progetto.

Ogni anno il club celebra la vittoria dell’Unione Sovietica durante la Seconda guerra mondiale con una performance pubblica, in cui i bambini travestiti da soldati dimostrano le abilità acquisite di fronte a genitori orgogliosi.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie