Esercitava abusivamente l’attivita’ di dentista, denunciato

Esercitava abusivamente l’attivita’ di dentista.I carabinieri del nucleo operativo di Reggio Emilia, con i colleghi del Nas di Parma hanno denunciato un odontotecnico di 60 anni, con l’accusa di esercizio arbitrario di professione medica.A finire nei guai per concorso nel reato è finito anche il titolare 34enne dello studio dentistico che, secondo le risultanze investigative dei Carabinieri, avrebbe fatto finta di niente.

L’uomo è stato denunciato per concorso in reato. L’operazione condotta nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, a tutela della salute pubblica, ha visto quindi i carabinieri del Nucleo Operativo di Reggio Emilia procedere, l’altra mattina, grazie al supporto dei colleghi del Nas di Parma ad un’ispezione all’interno dello studio dentistico.

Le indagini sono partita da una serie di segnalazioni giunte ai carabinieri che hanno poi portato alle denunce.Entrambi i denunciati hanno negato ogni responsabilita’, spiegando che l’uomo si trovava nello studio in qualita’ di odontotecnico.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie