Fare Verde a Siena: Balcani, Ricordi di Guerra e di Pace, convegno e mostra fotografica

SIENA – Nell’ambito del Progetto “Mnèmon” dell’ISIS “G. Caselli” di Siena, frequentato da numerosi studenti provenienti dai Paesi balcanici, in particolare Kossovo, Albania, Macedonia e Serbia, l’associazione ambientalista Fare Verde, in collaborazione con “TerraProject Photographers”, ricorderà la Guerra dei Balcani con una Mostra Fotografica presso i Magazzini del Sale in piazza del Campo a Siena, dal 10 al 16 aprile 2014 (orario di apertura 9.30 – 18.30) ed un Convegno “Balcani: Ricordi di Guerra e di Pace” che si svolgerà sabato 12 aprile 2014, alle ore 11, presso l’Auditorium ChiantiBanca in Siena,.

“La nostra associazione – dichiara il presidente nazionale di Fare Verde Francesco Greco – fu tra le prime organizzazioni di volontariato a portare aiuti alle popolazioni civili kossovare coinvolte nei combattimenti e il fondatore del nostro sodalizio, il compianto Paolo Colli, morì qualche anno dopo per una leucemia.”

Da allora Fare Verde è impegnata nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle conseguenze prodotte dall’utilizzo di armamenti all’uranio impoverito su militari e civili, allestendo all’uopo anche mostre fotografiche, e continuando ad essere d’aiuto in Kossovo con allestimenti di scuole energeticamente efficienti ed autonome nella produzione di energia, grazie ai pannelli fotovoltaici, campagne formative sulla corretta raccolta differenziata dei rifiuti (mentre le truppe USA abusavano di prodotti “usa e getta”, trasformando il territorio in grandi discariche), sale d’incontro della popolazione al di là delle proprie origini etniche.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie