Fenicotteri Rosa, nidificazione record negli stagni cagliaritani

Migliaia di fenicotteri nell’area cagliaritana, eccezionale  nidificazione  a Molentargius e S.Gilla.Ad annunciarlo il responsabile dell’Associazione per il Parco Molentargius-Saline-Poetto, Vincenzo Tiana. Le osservazioni svolte costantemente dai tecnici dell’Associazione dal 5 aprile scorso hanno fatto registrare un notevole incremento dei fenicotteri nidificanti nell’area di Molentargius ed in contemporanea anche l’insediamento nelle saline di Conti-Vecchi a S.Gilla. “Allo stato attuale – spiega Tiana – si può osservare l’espansione della colonia nidificante sull’argine del bassofondo con una progressione costante, che ha comportato quasi la sua totale occupazione dello stesso argine. Il fatto è di grande rilevanza per il futuro del Parco dal momento che l’argine è stato oggetto recentemente dei lavori di restauro propedeutici alla riattivazione delle saline.

Inoltre è da rilevare in corso anche l’insediamento sugli argini del Bellarosa Maggiore dal lato Quartu. In sostanza molte migliaia di fenicotteri nidificanti sia a Molentargius che a S.Gilla indicano l’area cagliaritana come tra le più importanti del Mediterraneo per la riproduzione della specie”. “Si ritiene opportuno ricordare che l’attuale fase di insediamento della colonia – conclude Tiana – è un evento molto delicato nel quale è necessaria la massima sorveglianza al fine di prevenire eventuali disturbi (cani randagi, curiosi, fotografi imprudenti), a cui va affiancata la sorveglianza attiva. Si invitano tutti i cittadini ed appassionati a stare a distanza di sicurezza ed osservare il notevole spettacolo naturalistico da Monte Urpinu”

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie