Festa delle oasi e riserve Lipu, domenica 27 Aprile

Il contatto diretto con la natura, con la sua bellezza e varietà regala grandi benefici e una crescita piena ed equilibrata, soprattutto ai bambini. È il tema scelto dalla Lipu per la Festa delle oasi e delle riserve Lipu dal titolo Dire, fare, giocare in natura, che si svolgerà domenica 27 aprile nelle 30 strutture gestite dall’Associazione  in collaborazione con amministrazioni pubbliche, comuni, province, enti parco ed enti privati.

Emozioni, dunque, esperienze sensoriali e pratiche immersi nella natura, che siano boschi o paludi, colline o aree costiere. La proposta della Lipu è ricca e articolata (programma su www.lipu.it) e offre giochi per i più piccoli, laboratori all’aria aperta, visite guidate per conoscere una ricchissima biodiversità costituita da numerose specie di uccelli, mammiferi, insetti e fiori. E, in alcuni casi, vivere l’emozionante liberazione di un animale selvatico trovato ferito o in difficoltà, e poi curato dai centri recupero della Lipu.

La riduzione degli spazi verdi, uno stile di vita sempre più frenetico, l’eccessivo tempo passato negli spazi chiusi è all’origine di una serie di disturbi, anche gravi, che colpiscono i bambini già dall’età dei 5 anni. Il ricercatore americano Richard Louv, autore del noto testo Last child in the woods (traduzione italiana L’ultimo bambino nei boschi, Rizzoli), ha raccolto e analizzato gli studi sul tema effettuati in numerosi paesi. Secondo Louv la mancanza di natura è alla base di disturbi dello sviluppo cognitivo e della capacità di apprendere e di problemi di salute gravi come l’obesità o la mancanza di vitamine. Più tempo passato in natura rafforza al contrario l’autostima, la concentrazione e la capacità di risolvere problemi.

“L’ambiente è un prezioso bene collettivo, a cui tutti, cittadini e istituzioni dovrebbero tenere in modo particolare – dichiara il presidente Lipu Fulvio Mamone Capria – Ma soprattutto, se l’ambiente è sano, è una fonte eccezionale di benessere psico-fisico. “L’invito che rivolgiamo a tutti è quello di venire domenica nelle oasi e sperimentare direttamente l’esperienza di una giornata all’aria aperta, attraverso le numerose iniziative che proponiamo e che pubblichiamo sul sito www.lipu.it”

Le liberazioni di animali feriti e recuperati dai centri Lipu avverranno al Centro habitat mediterraneo (Chm) della Lipu di Ostia (Roma), alla Riserva del Chiarone-Oasi Lipu Massaciuccoli (Lucca), all’Oasi Arcola (La Spezia), all’Oasi Cesano Maderno (Monza Brianza), alla Riserva naturale Paludi di Ostiglia (Mantova), alla Riserva naturale Torrile-Trecasali (Parma), all’Oasi Bianello (Reggio Emilia), all’Oasi Castel di Guido (Roma) e alla Riserva naturale Biviere di Gela (Caltanissetta).

Per informazioni tel. 0521.273043 – Email: info@lipu.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie