Il batterio della pertosse sta mutando, vaccino meno efficace

Il batterio della pertosse, detta anche tosse canina, sta mutando mettendo a rischio centinaia di migliaia di bambini.Uno studio svolto dal Centro per la Ricerca sulle Immunizzazioni di Sydney, rivela che circa l’80% dei casi di pertosse analizzati era causato da batteri mutati che non producono più pertactina, una delle tre proteine aggredite dal vaccino.

I ricercatori hanno analizzato 320 campioni di batteri Bordetella pertussis da pazienti di pertosse dal 2008 al 2012 e la proporzione di batteri liberi da pertactina è balzata dal 5% nel 2008 al 78% nel 2012. Il fortissimo aumento di batteri mutati, osservato anche negli Usa e in Francia è «inaspettato», secondo McIntire. «Il fatto che si sia prodotto indipendentemente in diversi paesi suggerisce che sia una sua risposta al vaccino. Può anche significare che questi ceppi liberi da pertactina abbiano guadagnato un vantaggio selettivo sugli altri batteri, rendendo più difficile per l’organismo individuarli e distruggerli».

Ulteriori ricerche saranno in grado a determinare se il batterio senza pertactina sia più debole o più virulento. La raccomandazione intanto è di vaccinare i bambini al più presto possibile, per prevenire l’esposizione a persone in cui l’effetto del vaccino è svanito.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie