Risparmio energetico, il nuovo Galaxy S5 pone un nuovo traguardo

Il nuovo Samsung Galaxy S5 è destinato ad essere uno dei campioni di vendita nel comparto smartphone ma, ancor prima, potrà certamente essere considerato un campione di risparmio energetico grazie al nuovo sistema Ultra Power Saving Mode, in grado di garantire una “resistenza” in stand by pari ad un giorno intero anche quando la batteria è carica solo al 10%.

A testare approfonditamente la nuova opzione sono stati alcuni analisti, che hanno ben osservato in che modo cambia il comportamento dello smartphone quando la carica sta per raggiungere i livelli di guardia: al raggiungimento della soglia di alert l’UPSM viene attivato e le funzioni più energivore dello smartphone vengono congelate. A titolo di esempio, lo schermo passa a una visualizzazione in scale di grigio, mentre tutte le attività in background vengono spente (tranne quelle utili per poter ricevere telefonate e SMS).

Il risultato è molto interessante: il Galaxy S5 può consumatore solamente 16,8 mW quando la funzione UPSM è attiva. Ne consegue che in tale modalità di stand by il cellulare può durare fino a 64 ore. Samsung dichiara comunque un’utilizzazione per 24 ore di durata, presumibilmente ipotizzando che ogni tanto la fase di stand by venga interrotta per aggiornare la lista notifiche.

Per poter scoprire tutte le offerte sul Samsung Galaxy S5, concesso in comodato d’uso dalle principali compagnie telefoniche, vi consigliamo di consultare uno dei comparatori gratuiti presenti online, come quello di SosTariffe.it.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie