Zuccheri aggiunti: l’Oms lancia l’allarme, saccarosio nascosto nei cibi

Attenzione allo zucchero: può minacciare la salute come il tabacco. L’avvertimento arriva dall’Organizzazione mondiale della sanità, che ha presentato alcune linee guida che fanno già discutere e potrebbero scatenare una guerra tra lobby e politica.

Stando al nuovo vademecum, il consumo ideale è di sei cucchiaini al giorno. Davvero poco: per fare un esempio un lattina di Coca Cola ne contiene nove. Una ciotola di latte rientrerebbe per un soffio nelle nuove direttive, contenendone ‘addirittura’ cinque. Secondo l’Oms il consumo eccessivo è reponsabile di otto milioni di morti premature ogni anno: contribuirebbe infatti all’obesità e alle malattie cardiache.

Il cardiologo Graham MacGregor ha spiegato come «ogni aggiunta di zucchero inutile contribuisce a obesità, diabete e carie».

Secondo l’Oms l’attuale emergenza è stata alimentata dal saccarosio nascosto nei cibi già preparati e in moltissime bevande come yogurt, muesli e succhi di frutta.Allo studio dell’Oms ha partecipato anche l’italiano Francesco Branca, direttore nutrizionale per la salute e lo sviluppo dell’organizzazione.

«Molte diete sono sbagliate: il contenuto di una singola porzione di zucchero in una soda potrebbe essere dannosa per i bambini», ha detto. Il problema è che «una delle sostanze più costantemente prescritte per aumentare il guadagno di peso nei bmabini è proprio lo zucchero».

Le linee guida devono passare ora al vaglio di studiosi e medici prima della pubblicazione di una versione definitiva. Ma Branca è chiaro: «I produttori di alimenti e bevande devono modificare i propri prodotti».

Un’ altro studio condotto da Paul van der Velpen,del Servizio Sanitario di Amsterdam, spiega:lo zucchero è una vera e propria droga che dovrebbe essere strettamente limitata. Lo zucchero, sostiene l’esperto, dà una forte dipendenza da cui è difficile liberarsi quanto quella dal tabacco. La dieta funziona solo temporaneamente, una terapia contro le dipendenze è certamente migliore”, spieg van der Velpen. “I prodotti zuccherati dovrebbero venir etichettati come le sigarette. Lo zucchero crea dipendenza ed è un male per la salute” conclude lo scienziato.

E’ bene anche sapere che troppo zucchero ci fa perdere la nostra capacità di memorizzare e di fare calcoli.

Impoverisce il corpo di sali minerali (soprattutto calcio dei denti e dalle ossa),impegna e intossica il fegato,produce acidi grassi,perdita di memoria,sonnolenza.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie