Alaska, le foto dallo spazio dell’incendio che ha devastato 650 km² di foreste

Il satellite Landsat 8 del Geological Survey statunitense ha inviato dallo spazio le immmagini scattate il 21 maggio,che dal 19 maggio scorso ha devastato 650 chilometri quadrati di foreste in Alaska, nella penisola settentrionale di Kenai.

Da quasi una settimana i vigili del fuoco stanno cercando di domare il fuoco, che in poche ore si è diffuso per quasi 450 chilometri. Nella zona non pioveva da oltre un mese e secondo le autorità l’incendio si è esteso a causa dell’azione del vento. Come riferisce la CBS, domenica, a causa della crescita allarmante del fenomeno, le autorità hanno detto di essere pronte ad evacuare le 1.000 strutture presenti vicino al Kenai National Wildlife Refuge.

I colori presenti nelle foto rappresentano i vari “strati” dell’incendio: arancione per le fiamme, rosso e marrone per la terra e blu per il fumo. Le strutture a fungo che si notano (pyrocumulonimbus) sono in grado di spingere le particelle di fumo nella stratosfera come fanno le eruzioni vulcaniche.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie