Apple vince ma Samsung resta il primo fornitore di schermi per il tablet americano

Apple si aggiudica la vittoria e Samsung paga i danni. Così si chiude l’ennesimo capitolo della guerra dei brevetti tra i due colossi informatici, ma non è giunta la fine, fuori dal tribunale Cupertino continua a fare affari con l’azienda coreana, che fornisce schermi e altri componenti.

Secondo un recente rapporto citato da ZDNet Asia , da Samsung arrivano oltre 5,2 milioni di pannelli da 9,7 pollici, con risoluzione 2.048 × 1.536, utilizzati da Apple per iPad Air e iPad con display Retina, pari al 62 per cento delle spedizioni totali. Mentre LG, altro importante partner di Cupertino, ha visto scendere a picco la sua quota, passata dal 61 al 38 per cento.

Apple resta “legata” a Samsung , nel primo trimestre del 2014 è diventata il principale fornitore di schermi per il tablet americano, e anche per i processori che daranno potenza a iOS sulla prossima generazione di dispositivi. Nonostante le commesse affidate a Tsmc, è probabile che i ritmi di consegna saranno difficilmente sostenibili per la sola azienda taiwanese e che Apple debba rassegnarsi a prolungare la sua spinosa relazione con la rivale, almeno ancora per un qualche tempo.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie