Barack Obama, Vladimir Putin candidato al Nobel per la Pace?

Vladimir Putin candidato al Nobel per la Pace?Ormai lo danno a tutti.Così Barack Obama, il presidente Usa ha ironizzato sulla presunta assegnazione del Nobel a Putin per il ruolo svolto nella crisi siriana. Di fatto, una battuta autoironica, dato che Obama ha ricevuto l’onorificenza nel 2009. Bersaglio preferito delle freddure i repubblicani, per la loro ossessione sull’Obamacare.

Durante la White House Correspondents’ Dinner, giunta alla centesima edizione, dove oltre alla stampa erano presenti anche tante star del cinema e politici, il presidente Usa ha preso in giro anche sé stesso. “Solitamente inizio queste cene prendendomi in giro, ma dopo questo 2013 alle stelle cosa potrei dire?”, ha detto con sarcasmo pensando a quei sondaggi di popolarità che ormai da mesi lo vedono ai minimi storici. Nel mirino anche il problema tecnico del portale healthcare.gov: “Nel 2008 il mio slogan era ‘Yes we Can’. Nel 2013, è stato Control-alt-Canc”. Alla cena c’era anche Michelle Obama, elegantissima in un vestito grigio perla.

Obama ha poi guardato al futuro, alla fine del suo secondo mandato alla Casa Bianca, dando una sorta di investitura al più probabile candidato democratico, Hillary Clinton, perche’ “siamo onesti, Fox, sarà più difficile convincere gli americani del fatto che Hillary sia nata in Kenya”, scherzando sull’accanimento della tv conservatrice nel riproporre la questione del suo certifcato di nascita falso.

E ancora: “In questi giorni, i repubblicani della Camera stanno facendo penare più John Boehner di me, a riprova che veramente l’arancione è il vero nero”, ha detto scherzando sull’eterna, ed eccessiva, abbronzatura dello Speaker della Camera – che era in sala – e con il titolo di una famosa serie tv che racconta storie di detenute, quindi in tuta arancione.Poi ha ricordato la ‘scarpa volante’ di Hillary Clinton, riferendosi all’incidente avvenuto ad aprile a Las Vegas dove una donna ha gettato la sua scarpa durante il discorso della ex first lady. Racconto che Obama ha fatto mentre alle sue spalle c’era un fotomontaggio con il suo potenziale rivale democratico alla presidenza, il vice presidente Joe Biden, che sta per lanciare una sneaker.

Mattatore della serata è stato il comico Joel McHale, protagonista della sitcom ‘Community’, che ha lodato il ‘collega’ Obama per le sue battute: “La mia preferita è stata quando ha detto che avrebbe chiuso Guantanamo”. Molti gli attori e le celebrità tra gli ospiti, soprattutto delle serie tv, ormai popolarissime, che si ispirano alla vita politica, e agli intrighi, di Washington. Una curiosita’: Michelle Obama ha dovuto contrastare la concorrenza di due ‘first lady’ televisive, Robin Wright di ‘House of Cards’ e Bellamy Young di ‘Scandal’.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie