Il silenzio cala su Agnesi storico pastificio, chiuderà il 31 dicembre del 2014

Il pastificio Agnesi lo storico stabilimento di Iperia chiuderà il 31 dicembre del 2014 lasciando a casa 130 operai.La certezza della chiusura dello stabilimento di Imperia viaggia di pari passo con la possibilità di spostare la produzione della pasta in stabilimenti del Sud, dove, sono molto più competitivi, grazie all’uso di macchinari all’avanguardia, ma dove, soprattutto, il grano e il lavoro costano meno.

La scelta dell’azienda è quello di abbandonare l’attuale stabilimento ma di, eventualmente creare una nuova linea di prodotti, come sughi e pesto. Si tratta solamente di ipotesi di soluzioni per cercare di mantenere il marchi Agnesi alla città di Imperia. Una possibilità per cercare di riposizionare alcuni operai che lavorano nel pastificio.  Previsto, per reagire a questa decisione, uno sciopero, ancora da definire nei dettagli, da parte di tutti i lavoratori Colussi per due ore. Martedì dalle 13 alle 15 si svolgerà l’assemblea dei lavoratori.

I sindacati, di comune accordo, hanno deciso di affrontare la vicenda Agnesi sul piano nazionale, insieme a tutte quelle che riguardano il Gruppo Colussi. Il coordinamento nazionale sindacale ha quindi deciso di proclamare due ore di sciopero, la cui data sarà decisa martedì, nel corso di un’assemblea di lavoratori e rappresentanze sindacali.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie