Swatch iWatch un marchio facilmente confondibile

Swatch parte all’attacco di Apple.L’azienda svizzera vorrebbe evitare che il colosso di Cupertino scelga il nome iWatch, visto che esiste già in un marchio registrato di nome iSwatch. A rivelarlo il portale di informazione watson.ch, citando una presa di posizione della responsabile della comunicazione di Swatch, Serena Chiesura.

Per noi esiste un chiaro rischio di errore: le due marche sono facilmente confondibili, sottolinea la Chiesura, precisando che Swatch Group procederà contro Apple in tutti i Paesi in cui il marchio è registrato. Senza fornire altri dettagli, la portavoce rileva che «l’azienda adotterà tutte le misure ritenute necessarie per proteggere il proprio marchio.

iSwatch è stato registrato in oltre 80 Paesi, come si apprende dal sito online dell’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (Wipo). Alcuni Paesi hanno finora rifiutato di garantire la protezione del marchio, mentre altri hanno acconsentito. Non è ancora chiaro come si svolgerà la battaglia legale, come d’altronde non si sa se e quando Apple lancerà il suo orologio futuristico.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie