Comieco: ogni milanese nel 2013 ha raccolto circa 65 Kg di materiale cellulosico, interamente avviati a riciclo

Milano, 6 giugno 2014 – È soprattutto grazie alla raccolta differenziata di carta e cartone che la città di Milano ha raggiunto il prestigioso traguardo di prima città d’Europa sopra il milione di abitanti per la raccolta differenziata, a pari merito con Vienna. Carta e cartone sono infatti i materiali di riciclo che nel 2013 hanno maggiormente inciso sul totale della raccolta differenziata cittadina.

Nel 2013 il Consorzio ha gestito e garantito l’avvio a riciclo di circa 82 mila tonnellate di carta e cartone nell’area metropolitana milanese ed erogato corrispettivi alle casse comunali per 3milioni 600mila euro. Milano, dunque, si presenta alle porte di Expo 2015 con un biglietto da visita di città virtuosa dal punto di vista ambientale: la raccolta differenziata di carta e cartone nell’ultimo anno ha raggiunto i 65 kg per abitante, tutti avviati a riciclo e a recupero.

Di questa e di molte altre buone pratiche di raccolta differenziata si parla oggi al convegno “Milano Recycle City: sostenibilità e raccolta differenziata” promosso dal Comune di Milano, in collaborazione con AMSA Gruppo A2A, Conai e Novamont. L’incontro, in corso alla Fabbrica del Vapore, propone una tavola rotonda dal respiro internazionale, con i rappresentanti istituzionali dell’Olanda e di grandi città come New York City, Berlino, Goteborg, Lubiana, con le quali Milano vuole misurarsi.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie