La Pillola al pomodoro contro le malattie cardiovascolari

E il pomodoro ci salverà. Dagli attacchi al cuore, dal grasso che si accumula nelle vene. Un gruppo di ricercatori della Cambridge Theranostics , ha lavorato sul licopene, il potente antiossidante che si accumula sulla buccia e fa rosso il pomodoro. E ne ha spremuto il salubre principio attivo. I cardiologi inglesi spiegano come la pasticca al pomodoro ha distrutto quasi tutto il grasso nelle arterie di 36 volontari, bloccando l’ossidazione del grasso nel sangue.

La ricerca ha valutato gli effetti della pillola, che andrebbe comunque assunta accanto ai farmaci tradizionali, su un campione di trentasei volontari con patologie cardiache e trentasei volontari sani. Il parametro utilizzato e’ stato il flusso ematico dell’avambraccio, misura che prevede il rischio cardiaco futuro perche’ offre informazioni circa la salute dei vasi sanguigni che, quando si restringono, portano ad attacchi cardiaci e ictus.

Tra i partecipanti affetti da malattie cardiache la pillola al pomodoro ha migliorato il flusso sanguigno dell’avambraccio significativamente ma non ha avuto effetti sulla pressione e sulla rigidita’ arteriosa o sui livelli di grassi nel sangue. “Un trattamento quotidiano con pillola al pomodoro – ha spiegato Joseph Cheriyan, autore dell’indagine – non sostituisce le altre terapie ma puo’ aggiungere benefici quando affiancato ad altri farmaci.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie