Museo Subacuatico de Arte di Cancun – video

Il Museo Subacuatico de Arte è un museo sottomarino situato nel Mar dei Caraibi tra Cancun e Isla Mujeres in Messico, unico in tutto il mondo è stato creato nel 2009 dallo scultore britannico Jason Taylor de Caires.
L’artista ha collocato più di 500 opere sott’acqua, pensate per far ricoprire le statue di coralli in modo da ricostituire la barriera corrallina. Molte di queste statue rappresentano esseri umani intenti in varie attività. Tra le opere sono presenti anche automobili e mobili d’arredamento le cui superfici diventeranno la casa di molti coralli e di tutte le creature marine che vivono in simbiosi con la barriera corallina.

Il museo è diviso in due aree, Sala e Hall Manchones Nizuc; queste due aree possono essere visitate sia con immersioni o con attrezzature da snorkeling. Le sculture nella Sala delle Manchones sono poste a una profondità di 8 metri, qui è presente un’installazione di 450 culture form che rappresentano un occhio dal nome “The Silent Evolution”, in più ogni statua poggia su una base di cemento di 4 tonnellate che impedisce lo spostamento anche in caso di uragani.

Nell’altra Sala le immersioni possono avvenire senza boccaglio, le 16 opere sono poste a 3 metri di profondità, tra le sue opere ricordiamo “Void”, “L’Ultima Cena”, “La sto enjoying” e “La Fenice”.
È un viaggio unico sott’acqua, perchè oltre all’originalità dell’opera, la cornice dei resti dell’impero Maya offre un momento magico tra presente e passato. Le sculture sono progettate con materiali ecologici che promuovono attivamente la crescita di coralli con proprietà inattive di Ph neutro e possono durare centinaia di anni, perciò la struttura è stata progettata per ospitare flora e fauna marina e le diverse dimensioni dei fori permetterà lo sviluppo di una molteplicità di pesci, granchi, aragoste e gamberi.

Saranno cosi le acque e la vita marina a modellare le sculture per trasformare interamente l’habitat e creare una diretta interazione tra la natura e l’intervento dell’uomo.
Nel 2006 de Caires Taylor stato premiato con un riconoscimento internazionale per aver creato il primo parco di sculture subacquee nei Caraibi, a Grenada per aver ridato vita a una costa gravemente danneggiata dall’uragano Ivan del 2004 e le sue installazioni sono state provvidenziali alla crescita di spugne marine che hanno ripopolato le acque e la costa.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie