Nuova campagna per la sicurezza sulle strade nel periodo estivo

Durante la stagione estiva il numero di incidenti automobilistici aumenta in maniera esponenziale. Per questo è importante seguire alcuni semplici consigli per una guida sicura, per noi stessi e per gli altri. L’attenzione quando si è alla guida di un’auto è molto importante, in special modo proprio nei periodi in cui il traffico aumenta.

A tal proposito è partita nuovamente l’iniziativa “Vacanze coi fiocchi”, la Campagna per la sicurezza sulle strade delle vacanze. Questa campagna “salvavita” è stata promossa dal Centro Antartide e dall’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza della regione Emilia-Romagna, con l’adesione, anche per questa 15ma edizione, di Adiconsum. La Campagna si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

L’obiettivo è quello di ridurre il più possibile gli incidenti stradali, in particolar modo le morti sulla strada più frequenti nel periodo delle vacanza, quando un maggior numero di persone usa auto o moto per raggiungerele località di villeggiatura.

Vediamo pertanto quali sono i fattori che causano gli incidenti:

Sono essenzialmente 4:

1) Distrazione: 17%

2) Mancato rispetto delle precedenze: 16%

3) Velocità eccessiva: 11%

4) Distanza di sicurezza: 10%

Cosa fare per prevenirli?

Per prevenirli meglio usare la testa e seguire alcuni semplici consigli:

1) Non mettersi alla guida dopo mangiato, così si possono prevenire i colpi di sonno

2) Evitare gli alcolici: il limite alcolemico consentito è 0,5 gr/l. È uguale a zero per chi ha meno di 21 anni o ha la patente da meno di 3 anni

3) Siate inflessibili per quanto riguarda le cinture di sicurezza: fatele allacciare sia a chi siede sui sedili anteriori che posteriori: sono obbligatorie

4) Bambini: assicurali sui seggiolini o omologati

5) Gomme: controllane la corretta pressione e il consumo del battistrada.

Se siete di memoria labile potete sempre scaricare il depliant dedicato, nel quale potete trovare altri utili consigli, per esempio come posizionare le valigie,  verificare il consusmo di battistrada, quali sono i mesi estivi con maggior numero di incidenti, morti e incidenti pericolosi, i fattori di distrazione più frequenti (vogliamo parlare dei telefonini?), e alcune statistiche.

Detto questo, non ci resta che accendere bene il cervello prima di accendere il motore e augurare a tutti buon viaggio!

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie