Super cibo? Alga Klamath, uno degli alimenti più nutrienti del pianeta

L’Aphanizomenon Flos Aquae (AFA) è una speciale alga che cresce rigogliosa nel lago Klamath, in Oregon. E’ un alga dal colore verde brillante ed considerato un supercibo. Sì avete capito bene, un supercibo. E’ uno degli alimenti più densi di sostanze nutrienti del pianeta, dato che contengono glico-proteine, vitamine, minerali, carboidrati semplici, lipidi ed enzimi biologicamente attivi.

Grazie alla parete ricca di sostanze nutrienti di queste alghe, i principi attivi presenti sono prontamente disponibili per l’organismo. La consumazione di alghe Klamath è un modo veloce, efficiente ed energico per migliorare qualsiasi dieta.

Il valore nutritivo di questo incredibile vegetale si concentra nell’ AFA, Aphanizomenon Flos Aquae, un antico sistema di microalghe verdi-azzurre, poichè contiene più proteine, vitamina B12 e clorofilla rispetto a qualsiasi altra fonte di cibo.

In pratica queste alghe funzionano come fotosintetizzatori, in quanto sono in grado di assorbire l’energia diretta del sole più di ogni altro cibo. Esse infatti utilizzano l’energia luminosa proveniente dal sole, l’anidride carbonica dall’aria, e l’idrogeno dall’acqua per sintetizzare le proprie sostanze bio-chimiche.

La loro particolarità sta nel fatto che sono le uniche a metabolizzare l’azoto molecolare direttamente dall’atmosfera per produrre proteine e azoto contenente bio-molecole. Appartengono alla classe dei ciano-batteri e le loro cellule hanno una parete cellulare gelatinosa che circonda il cloroplasto e un contenitore di DNA.

La sua sopravvivenza dipende dal fatto che si riproduce in un sistema dotato di calore e dalla sua straordinaria capacità di adattarsi secondo le condizioni climatiche più disparate. Durante l’inizio dell’autunno, le alghe si riproducono ogni quattro giorni, creando una massiccia fioritura.

Contengono vitamine biologicamente attive come il beta-carotene e il B-Complex, enzimi, clorofilla, acidi grassi, precursori neuro-peptidi (i peptidi sono uniti agli amminoacidi), lipidi, carboidrati, minerali, oligoelementi, pigmenti e altri fattori di crescita essenziale. Per di più contengono tutti gli otto aminoacidi essenziali e gli aminoacidi semi-essenziali.

Sono inoltre una fonte sicura di arginina, base della costruzione e della definizione del tono del tessuto muscolare.

Il dosaggio consigliato per gli adulti è 1 grammo se si tratta di polvere, e il momento migliore per l’assunzione è la mattina a stomaco vuoto.

Svolgono inoltre una funzione disintossicante poiché arricchiscono di minerali il corpo, favorendo la rigenerazione delle cellule.

L’apporto nutrizionale in esse contenuto aiuta il sistema immunitario, potenzia il cervello e le funzioni emotive.

Un uso costante di queste alghe come complemento nutrizionale sono davvero molti. Il fisico beneficerà per primo del loro contributo proteico (proteine vegetali), aiutano il cervello in quanto ricche di aminoacidi, di acido nucleico, clorofilla e di vitamine del gruppo B, favorendo una maggiore chiarezza mentale, utile dunque a superare i blocchi dovuti ai problemi di concentrazione. E grazie al potere rigenerativo dei minerali assorbiti dall’ alga si superano con un po’ più di facilità le allergie.

Gli studi effettuati non hanno rilevato effetti collaterali, tuttavia è sempre meglio non superare le dosi consigliate. E’ probabile però che all’inizio, compaia qualche disturbo gastrico a causa del fatto che le alghe hanno un potente potere disintossicante e puricante. Qualche soggetto può sviluppare una diarrea minimale, nausea o mal di stomaco. In questo caso il dosaggio va ridotto. Come sempre, in caso di gravidanza, allattamento o in caso di particolari patologie, che comportino l’uso di certi farmaci è sempre meglio consultare il proprio medico.

All’arrembaggio con il supercibo che ne dite?

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie