Agosto in città? Le grotte di sale meglio del mare

Estate 2014 senza mare? Niente paura! In città si stanno diffondendo le grotte di sale: spazi di relax e benessere dove il trascorrere mezz’ora corrisponde a respirare aria di mare per tre giorni. Grotte dove l’inconveniente di sporcarsi di sabbia e…spendere i soldini per una vacanza non esistono! Le grotte di sale sono una tecnologia molto recente, brevettata e certificata CE, che ricrea nei minimi dettagli il clima marino completo di profumi marini e proprietà benefiche per l’organismo. La nebulizzazione produce un vapore asciutto che porta a chi lo respira i noti benefici del mare.

Le grotte di sale consentono anche lontano da mari e spiagge l’haloterapia: ossia l’assorbimento di particelle saline. Si tratta di una tecnica sfruttata per secoli dagli uomini per i benefici al corpo e alla mente che l’aria di mare provoca sul corpo umano. Per riprodurre perfettamente questa “tecnologia naturale” sono stati necessari anni di studi, sperimentazioni e test. Così è nato un apparecchio per aromaterapia salina a freddo, l’esclusivo nebulizzatore che diffonde l’aroma del mare e i suoi benefici.

L’aria del mare, specie quando questo è mosso, è ricca di sali minerali che l’organismo assimila attraverso la respirazione. Se si passeggia in riva al mare è possibile acquisire elementi importanti per la salute quali cloruro di sodio, magnesio, iodio e potassio.

Lo iodio in dettaglio, è fondamentale per lo sviluppo e il funzionamento della ghiandola tiroide. Inoltre, accelera il metabolismo per favorire così il dimagrimento naturale.
Nella grotta si respirano altri ioni carichi negativamente che sono responsabili del miglioramento dell’umore, della riduzione dell’ansia e del rafforzamento delle difese immunitarie. Con una buona frequenza dei trattamenti si possono osservare miglioramenti significativi nelle affezioni broncopolmonari, per asma, sinusiti, malattie da raffreddamento, tosse, allergie, insonnia e tanti altri disturbi. Quante volte il medico ha prescritto dei giorni di mare per i bambini? L’haloterapia in grotta di sale può essere effettuati sin dalla più tenera età, permette di migliorare le difese naturali dell’organismo e di pulire le vie respiratorie dall’aria inquinata che si respira in città. Le particelle di sale raggiungono naso, faringe, laringe, trachea e bronchi in profondità, stimolandone la naturale funzione di depurazione. Succede come quando dopo una lunga esposizione alla salsedine spurghiamo il muco.

“Il sodio inalato è in grado di far funzionare meglio le piccole ciglia delle nostre vie respiratorie che, con i loro movimenti, frenano l’ingresso di germi e inquinanti atmosferici e trasportano il muco dal naso verso il cavo orale, detergendo l’intero albero respiratorio” spiega Umberto Solimene, professore associato di Terapia medica e Medicina termale all’Università degli Studi di Milano. “Il sale inalato ha anche un effetto battericida, in particolare contro pneumococchi e stafilococchi”. L’haloterapia, se svolta a dovere con le tecnologie certificate, rende le persone meno suscettibili alle patologie virali e infettive, nonché all’azione di allergeni, tossine e inquinanti. La terapia a base di sale migliora anche la sintomatologia provocata da sinusiti, asma e riniti allergiche e non allergiche, otiti, faringiti, tonsilliti, poliposi nasali e adenoidi.

È importante che la terapia venga svolta facendo respiri molto profondi e quindi in assoluto relax, senza nemmeno parlare.

Le grotte di sale hanno, generalmente, un design particolare cromoterapico e poltrone ergonomiche per stare estremamente comodi durante tutta la seduta, ciascuna delle quali dovrebbe durare tra i 30 e i 45 minuti. (e respirare) comodi per l’intera durata del trattamento che, in media (dipende dall’età e dal disturbo), dura dai 30 ai 45 minuti per un totale di 10 sedute da svolgere due volte a settimana e da ripetere almeno due volte l’anno.
È importante comunque, prima di iniziare la terapia, fare una visita medica per valutare lo stato di salute e la frequenza dell’haloterapia.
Le grotte di sale sono, quindi, una valida alternativa al mare in città sia nella bella, sia nella cattiva stagione tenendo presente anche la possibilità di rilassarsi insieme ai nostri bimbi.

Condividi questo articolo: 




AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie