Il Giardino sospeso e il parco archeologico di Baratti: due percorsi all’insegna di cultura e dinamismo

Riuscire a combinare avventura, divertimento e cultura non sempre è facile, specialmente in estate, quando la stagione ci invoglia a star fuori all’aria aperta, pur con il caldo.
Siamo in un periodo di crisi economica e gran parte delle famiglie ad oggi non può permettersi una vera e propria vacanza, ma non per questo devono rinunciare a qualche bella giornata spensierata.

Ecco dunque due belle proposte:

Siete dinamici e sportivi? Allora non potete rinuciare al una bella gita al Parco Avventura “Il Giardino sospeso” a Riparbella (PI). Qui troverete percorsi acrobatici sugli alberi sia per adulti che per bambini (puchè siano alti almeno 110 cm). In totale sicurezza cisono da percorrere ponti tibetati e nepalesi, passerelle di legno, reti di corda, possibilità di procedere in equilibrio su assi di legno, tutto in sospensione tra un albero e l’altro fino a concludere il percorso con un volo mozzafiato lungo una tirolese che riporta a terra. Il parco offre tre percorsiper bambini e tre per adulti, e questi ultimi hanno tre gradi di difficoltà: verde (facile), blu (media difficoltà) e rosso (difficoltà medio alta). Ma non è finita qui, potete inoltre trovare:
-tiro istintivo con l’arco: il parco mette a disposizione archi, frecce e istruttore
-orienteering: attività di orientamento per adulti e bambini. Interessante percorso, poichè visarà fornita una mappa dell’area e una bussola e via a cercare le lanterne nel bosco
-Indiana Jones al Parco avventura: esplorazione dei sentieri del bosco seguendo le piste lasciate dalgi animali, sulla base delle tracce e risalendo corsi d’acqua alla scoperta di resti fossili
-percorso dello Gnomo: per i più piccini, un’escursione nel bosco con lo “Gnomo” alla scoperta di tane e tracce di animali e teatrino dello gnomo cantastorie.

Se invece avete voglia di un percorso meno dinamico e più improntato alla cultura, potete visitare l’interessantissimo Parco Archeologico di Baratti e Populonia vicino a Piombino (LI), dove potrete ripercorrere la sotira dell’antica civiltà etrusca sul mare. Questo parco è integrato nel sistema Parchi e mUesi della Val di Cornia, edè un museo acielo aperto, ideale in estate. Lucica per le scorie ferrose ivi presenti, testimoninza del grado di elevata cicviltà degli Etruschi. Persino sulla spiaggia vi sono le tombe, che fanno parte della Necropoli di San Cerbone. Sulle colline ancora le tracce delle cave e delle tombe scavate nella roccia. I percorsi seguono strade basolate, attraverso boschi e macchia mediterranea che vi faranno scoprire scorci splendidi sull’isola d’Elba. Fra quessti percorosi uno si inoltra nei boschi fino ala raggiungere il monastero benedettino di San Quirico. Inoltre vi sono laboratori creativi di archeologia sprimentale, attivi presso il Centro di Archeologia Sperimentale nei weekend primaverili e in estate.

Troverete alcuni interessanti servizi:
-la ParcheoCard per la visita a tariffe agevolate di tutti i Musei e Parchi della Val di Cornia
-visite guidate incluse nel biglietto d’ingresso
-Centro di Archeologia Sperimentale incluso nel percorso di visita
-percorsi trekking
-accoglienza e bookshop
-bar e ristorante
-aree per pic-nic
-parcheggio gratuito

Sappiate che per entrambi i percorsi, quello al Parco avventura e quello al Parco Archeologico i soci Coop grazie ai punti accumulati sulla tessera socio, potranno avere il biglietto gratuito.

Se volete maggiori informazioni in merito, potete consultare i siti di riferimento:
www.ilgiardinosospeso.it
www.parchivaldicornia.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie