La patata alternativa: alcuni suggerimenti per usarla fuori dalla cucina

Le patate, uno degli alimenti più amati da adulti e bambini, che si prestano ad essere cucinate in infinite maniere, dalle più semplici alle più elaborate. E questo lo sappiamo tutti, è un dato di fatto. Vi sono però altri usi delle patate meno comuni e conosciuti, ma altrettanto interessanti in termini di risultati e risparmio. Ad esempio la patata è una grande alleata della bellezza e della salute, ma il suo impiego è utile anche in giardino e in casa. Vediamo come usarla.

SALUTE E BELLEZZA

1) Scottature solari

Il contenuto di amido delle patate è un ottimo rimedio contro le scottature solari. Sia le fette di patata che le bucce hanno un effetto calmante: provare per credere.

2) Trattamento antietà

Volete un trattamento antietà gratis? Conservate l’acqua di cottura delle patate, lasciatela raffreddare e intiepidire e poi utilizzatela per la detersione del viso, non rimarrete delusi.

3) Borse e occhiaie

Occhiaie e borse possono essere ridotte usando delle sottili fettine di patata da applicare sulle zone interessate. La loro azione ridurrà sia il gonfiore che i segni di stanchezza.

4) Mal di testa

Se a tormentarvi è il mal di testa provate a strofinare delle fettine di patata delicatamente sulle tempie con movimenti circolari. Tentar non nuoce.

5) Insonnia

Sembra che mangiare delle patate lessate per cena possa favorire un buon sonno ristoratore. Ciò sarebbe dovuto alla capacità delle patate di riequilibrare l’acidità del nostro stomaco, in modo tale che problemi di digestione non ci disturbino durante il sonno.

6) Verruche

Dalla tradizione popolare arriva l’uso delle patate per accelerare la scomparsa delle verruche. Una fettina di patata dovrebbe essere strofinata ogni giorno sulla verruca, fino alla sua scomparsa. Il contenuto di potassio e di vitamina C delle patate potrebbe essere la chiave per la risoluzione del problema.

7) Maschera per il viso

Ecco una maschera per il viso dall’effetto emolliente che potete ottenere mescolando una patata lessata ed in seguito schiacciata con una forchetta ad un cucchiaino di succo di limone. La maschera deve essere applicata sul viso e lasciata agire per una decina di minuti, prima di essere risciacquata con acqua tiepida.

8) Impacchi caldi e freddi

Le patate mantengono a lungo le temperature sia calde che fredde. Per questo motivo possono essere utilizzate per effettuare degli impacchi alla temperatura desiderata in sostituzione della borsa dell’acqua calda o del ghiaccio, dopo averle riscaldate o raffreddate ed avvolte in una garza o in un fazzoletto.

9) Acne

Foruncoletti, punti neri e piccole imperfezioni possono essere eliminati strofinando sulla parte interessata una fettina di patata cruda, in modo che il succo in essa contenuto possa entrare a contatto con la pelle e possa essere lasciato agire per alcuni minuti prima di risciacquare, in modo da favorire la guarigione e la scomparsa delle imperfezioni.

10) Reumatismi

Il succo di patata cruda è considerato come un ottimo rimedio naturale contro i reumatismi. La tradizione popolare vede inoltre l’impiego di impacchi a base di patata sulle zone interessate dai dolori, con particolare riferimento al collo, al fine di alleviarli.

CASA E GIARDINO

11) Macchie e colla sulle mani

E’ sempre grazie all’amido che potete rimuovere con più facilità macchie e colla dalle vostre mani, strofinandole prima di lavarle, con una fettina di patata cruda.

12) Sale in eccesso

Vi è scappato il sale nell’acqua della pasta, nella minestra o minestrone? Mentre sono ancora sul fuoco, aggiungete una piccola patata intera, assorbirà il sale in eccesso.

13) Pulizia delle scarpe

Per la pulizia delle scarpe costituite da materiali impermeabili e per quanto riguarda le suole in gomma, è possibile facilitare la rimozione dello sporco strofinando le parti interessate con una fettina di patata cruda, prima di passare all’utilizzo di un panno o di una spazzola per le scarpe.

14) Compost

Non gettate le bucce di patata, destinatele alla vostra compostiera da balcone o al cassone per il compost che avete posizionato vicino al vostro orto o in giardino. In questo modo alleggerirete la quantità dei rifiuti prodotti quotidianamente da destinare allo smaltimento.

15) Orto

Potreste pensare di conservare alcune delle vostre patate per provare a piantarle nel vostro orto o in un vaso. Prima di piantare le patate, è necessario che esse inizino a germogliare. Perché ciò avvenga, devono essere riposte in un luogo luminoso per alcuni giorni. Se dalle patate conservate in cantina o in dispensa alcuni germogli hanno iniziato a spuntare, approfittatene per utilizzarle per la nascita di nuove piantine. E’ consigliabile tagliare le patate germogliate in varie parti prima di interrarle.

16) Pulizia di attrezzi arrugginiti

Attrezzi arrugginiti? Strofinateli utilizzando prima delle fettine di patate crude ed in seguito della cenere di legna. L’impiego delle patate dovrebbe contribuire a facilitare la rimozione della ruggine.

17) Pulizia dell’argenteria

Un semplice rimedio per pulire e lucidare l’argenteria consiste nel conservare l’acqua di cottura, non salata, delle patate. Le patate devono essere rimosse dalla loro acqua di cottura e l’argenteria deve essere lasciata immersa nel liquido tiepido per un’ora, prima di essere risciacquata.

18) Stampini decorativi

Ecco un’idea semplicissima per realizzare degli stampini decorativi che i bambini possono utilizzare per i lavoretti. Si tratta semplicemente di suddividere una patata a metà e di intagliare delle forme geometriche nella sua polpa. La patata verrà immersa nei colori a tempera ed utilizzata come se si trattasse di uno stampino.

19) Vasi di fiori

Se avete deciso di decorare la tavola con dei fiori recisi a stelo lungo, ma non avete a disposizione i materiali utilizzati dai fioristi in cui fissare gli steli in modo che i fiori rimangano nella posizione desiderata, sostituite il tutto con una patata tagliata a metà da utilizzare come base.

20) Gerani

Una patata cruda può essere utilizzata nel trapianto dei vostri nuovi gerani, in modo da dare a questi fiori il nutrimento loro necessario. Praticate un foro nella patata, inserite lo stelo e piantate il tutto in un vaso ricolmo di terriccio.

Condividi questo articolo: 




AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie