Attraverso i giusti cambiamenti dello stile di vita è possibile evitare 4 infarti su 5

Mangiare e bere in modo equilibrato, muoversi molto e stare poco seduti sono elementi essenziali per uno stile di vita sano. Attraverso i giusti cambiamenti dello stile di vita è possibile prevenire addirittura 4 casi di infarto su 5 tra gli uomini. A sostenerlo uno studio condotto dal Karolinska Institutet di Stoccolma e pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology.

Durante la ricerca durata ben 11 anni,sono stati tenuti sotto osservazione 21.000 uomini con un’età dai 45 ai 79 anni . Coloro che hanno adottato una corretta alimentazione unitamente a pratica sportiva e mantenimento del peso corporeo, nonché ridotto consumo di alcol e astensione dal fumo, hanno un rischio infarto ridotto dell’86%.

A influire di più sulla percentuale, l’astensione dal fumo, in grado di tagliare i rischi del 36%.Gli uomini che sono andati in bicicletta o hanno camminato almeno quaranta minuti al giorno e hanno fatto altri tipi di attività fisica per almeno un’ora settimanale hanno abbassato il rischio del 3%.

Anche il giro vita ha la sua importanza, chi non arriva a 94 centimetri abbassa le possibilità di incorrere in un infarto del 12%. La continenza del bere è un altro fattore rilevante: chi non assume più di due drink al giorno ha un rischio più basso dell’11%.

Una dieta ricca di frutta,ortaggi,legumi, cereali integrali e pesce influisce per il 18%. Ma difficilmente si seguono tutte queste indicazioni per il proprio benessere. Agneta Akesson, autore principale dello studio, dice: “Solo l’1% della popolazione fa parte del gruppo a basso rischio seguendo questo set di buone pratiche”.

Raccomandazioni per un’alimentazione sana e un’attività fisica regolare

Raccomandazioni per un’alimentazione sana e un’attività fisica regolare

Una dieta equilibrata e gustosa è fondamentale per uno stile di vita sano. Con l’alimentazione si forniscono al corpo le sostanze nutritive e protettive vitali. Inoltre l’alimentazione equilibrata favorisce il benessere fisico. I pasti sono anche momenti di gusto, relax, contatto e scambio con gli altri.

  • Prenditi il tempo necessario per mangiare. Interrompi le altre attività (televisione, smartphone, lettura di documenti di lavoro) e gusta il pasto con calma.
  • Siediti per mangiare.
  • Quando si è a tavola in famiglia è meglio evitare discussioni animate e temi carichi di tensione. Dimentica per un momento tutto quello che vuoi e devi ancora fare e usa il momento del pasto per staccare la spina.
  • Scegli alimenti diversi dai singoli gruppi alimentari e gusta la grande varietà. In questo modo fornisci al tuo corpo le sostanze nutritive essenziali e mangiare diventa sinonimo di piacere.
  • Cucina anche tu. Prendi ispirazione da nuove ricette e sperimenta nuove pietanze e variazioni.
  • Cucina e mangia insieme ai tuoi amici. Mangiare in buona compagnia è una fonte di energia supplementare.
  • Ai bambini piace molto aiutare in cucina: fa

Per le persone sedentarie attivarsi – anche poco – è decisivo e apporta anche un beneficio diretto sul piano della salute. Chi rimane seduto a lungo dovrebbe alzarsi e muoversi spesso.

  • Fai movimento per almeno due ore e mezzo a settimana (attività quotidiane o sport a intensità media). In alternativa puoi anche fare un’ora e un quarto di sport o attività fisica a intensità elevata oppure combinare opportunamente attività motorie a intensità media ed elevata. Seguendo queste raccomandazioni di base percepirai grandi benefici per la salute e la qualità di vita.
  • L’ideale sarebbe ripartire le attività motorie su più giorni della settimana. Le sessioni di movimento di almeno 10 minuti ciascuna possono essere sommate a fine giornata.
  • Se hai già uno stile di vita attivo puoi aggiungere attività mirate per allenare la resistenza, la forza e l’agilità. Le attività sportive praticate con una frequenza superiore a quella raccomandata portano benefici supplementari. Tuttavia questi benefici non aumentano proporzionalmente all’attività sportiva praticata.

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie