Città senza auto: l’esempio (un po’ futurista) di Helsinki

In materia di mobilità ecosostenibile ad Helsinki sembra ragionino davvero in grande, tanto che l’amministrazione comunale della capitale finlandese ha in mente di annullare la presenza delle auto private entro i prossimi 15 anni. Un annuncio piuttosto ambizioso, che secondo quanto ricordava SosTariffe.it in un suo approfondimento dedicato alle assicurazioni auto , proprio ad Helsinki non sarebbe più, tuttavia, riconducibile al solo recinto dei desideri utopistici.

Per quanto ovvio, la sparizione delle auto private dalle strade di Helsinki non equivarrà alla completa eliminazione delle auto, anzi. La mobilità della capitale finlandese effettuerà infatti un passaggio a una totale mobilità on demand, realizzando un sistema di bici, autobus e car sharing che dovrebbe portare, gradualmente e nell’ottica di tre lustri, a dare l’addio definitivo alle auto private.

Il tutto dovrebbe avvenire attraverso una forma di pagamento forfettaria e chilometrica, che – secondo quanto affermava Sonia Heikkila, neolaureata in ingegneria che ha pensato a tale rivoluzione finlandese, potrebbe essere basata sull’estensione di abbonamenti, anziché sul pagamento della singola tratta o el singolo mezzo. Un sistema per poter incentivare tale forma di mobilità sostenibile e – chissà – un giorno dare realmente l’addio alle quattro ruote private, con buona gioia da parte dell’ambiente e, probabilmente, anche delle tasche dei cittadini.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie