Colosso indiano del carbone si converte alle rinnovabili

Coal India Ltd è una azienda pubblica indiana, specializzata nell’estrazione del carbone. Almeno fino ad ora. L’azienda, infatti, ha annunciato una importante svolta verso la green economy e le energie rinnovabili.

Secondo quanto riportato da Bloomberg, infatti, l’azienda Coal India Ltd avrebbe intenzione di investire 1,2 miliardi di dollari nella realizzazione di diversi impianti fotovoltaici. Quella dell’azienda indiana sarebbe, dunque,  una vera e propria “conversione” verso il mondo delle rinnovabili.

Gli impianti fotovoltaici di Coal India Ltd sarebbero dislocati in varie parti del Paese, per una potenza installata complessiva pari a 1 gigawatt.

L’azienda sarebbe adesso in trattativa con il Ministero Indiano per le energie rinnovabili  (MNRE) proprio per discutere della realizzazione dei progetti.

La costruzione degli impianti fotovoltaici, infatti, rientrerebbe nelle iniziative intraprese dal premier indiano Narenda Modi che, di recente, ha annuciato che ha intenzione di portare l’energia elettrica da fonte solare fotovoltaica in tutte le case dell’India entro il 2019. Un progetto sicuramente ambizioso ma che va guardato con meno scetticismo alla luce della “conversione” della azienda Coal India Ltd.

Proprio la Coal India Ltd era stata accusata di essere una grande inquinatrice da parte di Piyush Goyal, ministro indiano dell’energia. Goyal aveva per questo sostenuto che la Cola India dovesse <<Restituire qualcosa alla società>>.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie