Dolci vegan, come sostituire burro, latte e uova

I dolci sono la vostra passione e amate cimetarvi nella preparazione di torte, biscotti e crostate? Se seguite la filosofia vegana non sarà certo un problema sostituire burro, latte e uova, perchè basta sapere dosare e conoscere gli ingredienti sostitutivi. Basterà prima esercitarsi con preparazioni semplici.

Per capire quale sostituto vegano è più indicato in una specifica ricetta, è importante conoscere la funzione dell’ingrediente da rimpiazzare. Il burro viene impiegato per aggiungere sapore ai dolci, conferendo una consistenza più morbida e soffice. Grazie al burro l’impasto è più dolce, denso e lievita in modo uniforme. Potete sostituirlo con la margarina vegetale senza grassi idrogenati, con l’olio di cocco non raffinato in dolci che richiedono una consistenza maggiore, con un olio d’oliva delicato o con l’olio di semi di sesamo non tostati nelle preparazioni di biscotti speziati. L’olio di colza è ottimo nelle ricette con ingredienti liquidi, come lo sciroppo d’agave, o solidi, come le arachidi o il cioccolato utilizzati nella preparazione di molte torte vegan.

Per ciò che concerne il latte, la sua funzione è di aggiungere sapore, consistenza e compattezza durante la cottura in forno. Se volete ottenere lo stesso risultato del latte intero, utilizzate il latte di soia. Per sostituire il latte scremato o parzialmente scremato optate invece per il latte di riso, decisamente più leggero. Per dolci con un delicato retrogusto fruttato, potete impiegare anche il latte di mandorla, il latte di soia alla vaniglia o il latte di cocco.

Ed eccoci alle uova, cruccio di molti vegani che si cimentano per la prima volta con la preparazione di dolci. Le uova in un dolce sono fondamentali, agiscono infatti da legante e da agente lievitante durante la cottura. Potete utilizzare 1/4 di una tazza di tofu frullato come legante e del bicarbonato o lievito naturale per dolci come lievitante. In commercio potete trovare dei comodi preparati a base di lievito secco e alginato di sodio che sostituiscono il tuorlo d’uovo e l’albume. Grazie al beta-carotene, che funge da colorante naturale, otterrete dolci di un colore vivido proprio come con le uova tradizionali. Altri validi sostituti fai da te delle uova sono i semi di lino ridotti in polvere. Ogni cucchiaio diluito in tre di acqua corrisponde a un uovo. Le uova si possono sostituire anche con lo yogurt di soia, mezza banana schiacciata o una purea di mele.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie