Dow Jones Sustainability: Unicredit confermato

Qualcuno potrebbe già commentare: “E ci risiamo con le banche…”. Ma stavolta possiamo parlarne in senso positivo. Protagonista Unicredit che è stato confermato nell’indice si sostenibilità Dow Jones. E’ uno dei migliori istituti per ciò che concerne comliance, financial inclusion e brand management. E’ l’istituto stesso a comunicarlo in una nota.

S&P Dow Jones, che è uno tra i maggiori provider di indici dei mercati finanziari, e RobecoSam, hanno reso noti oggi i risultati della revizione annuale degli indici di sostenibilità Dow Jones.

“Unicredit, si legge nella nota,”ha migliorato il proprio punteggio ottenendo 84/100 (rispetto a 82/100 del 2013), superiore alla media delle società del settore bancario, che è 60, confermandosi tra le aziende con le migliori performance in termini di sostenibilità sia a livello europeo, sia mondiale (il punteggio minimo per essere inclusi è 77). Complessivamente Unicredit ha migliorato i propri risultati in tutte le tre dimensioni analizzate: economica, ambientale e sociale”.

I migliori punteggi “sono stati ottenuti nelle aree customer relationship management, risk and crisis management, brand management, compliance, financial inclusion, stakeholder engagement e labor practices and human rights. I miglioramenti più significativi – scrive l’istituto bancario – sono stati conseguiti nelle seguenti aree: brand management, climate strategy, operational eco-efficiency, financial inclusion e talent attraction and retention”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie