La giostra della Quintana di Foligno

La seconda e la terza Domenica di Settembre, chi abita in Umbria, Lazio, Toscana, o Marche può recarsi a Foligno, dove si svolge la giostra della Quintana. Nasce da una vecchia tradizione storica: nel 1613 in piazza Grande si disputò una Quintana in occasione del Carnevale.

La festa comincia la sera della vigilia con il corteo storico costituito da figuranti in gran numero e che rappresentano i rioni della città. I costumi sono rinascimentali e barocchi proprio perchè la notizia più antica di questa giostra risale appunto al Seicento.

Dopo il corteo e la lettura del bando la gente si riversa nelle taverne del centro sotrico di Folingo dove molti faranno le ore piccole. Il torneo si svolge nel pomeriggio del giorno seguente nel “campo de li giochi” dove un cavaliere del rione dovrà percorrere al galoppo, per tre volte, un tracciato a forma di otto, lungo circa settecentocinquanta metri, cercando di infilare con un’asta ogni volta tre anelli dal diametro decrescente, appesi al braccio del dio Marte, un busto ligneo del Seicento. Vince chi infila più anelli o, in caso di parità chi avrà effettuato il percorso in minor tempo.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie