Melanoma, una app per aiutare la diagnosi

Una app che aiuta a diagnosticare il melanoma: è stata realizzata da Hippocratica e sarà in grado di garantire una maggiore oggettività nell’individuazione precoce di lesioni melanocitiche sospette. I dati sono infatti allarmanti,in Italia colpisce 7 mila persone all’anno. Il melanoma è considarato il 6° tumore maligno più frequente negli uomini e il 7° nelle donne.

Secondo l’ OMS, (Organizzazione Mondiale della Sanità) ogni anno nel mondo vengono diagnosticati circa 132.000 nuovi casi.Le stime per l’Italia indicano un totale di 7 mila nuovi casi diagnosticati ogni anno, mentre per quanto riguarda la mortalità si registrano ogni anno circa 1.500 decessi.

Il nuovo software nasce dalla collaborazione di Gabriella Fabbrocini e Sara Cacciapuoti dell’Università di Napoli Federico II e di Paolo Sommella, Antonio Pietrosanto e Consolatina Liguori dell’Università di Salerno.
L’app sarà rilasciata gratuitamente a 100 dermatologi italiani. Permetterà di assistere e migliorare la performance diagnostica: “Vogliamo aiutare soprattutto i dermatologi non esperti in dermoscopia” ha detto all’Ansa Gabriella Fabbrocini, docente di dermatologia e venereologia presso l’Università Federico II “e i risultati ottenuti ci consentono di affermare che il sistema può avvicinare la loro accuratezza diagnostica a quella di un dermatologo esperto”.

Alcuni cosigli su come si può prevenire il melanoma
È possibile prevenire l’insorgenza del melanoma, o almeno renderla assai meno probabile, attraverso alcuni semplici accorgimenti: Corretta esposizione al sole: evitare, per quanto possibile, di esporsi al sole nel corso delle ore più calde, nelle quali le radiazioni del sole sono più forti. Evitare le lampade UV e i trattamenti termici come laser, radiofrequenze, luce pulsata: questi trattamenti, comunemente eseguiti a scopo estetico, possono , aumentare la possibilità di sviluppare un melanoma. Esaminare periodicamente la pelle: Conoscere la propria pelle ed esaminarla periodicamente, meglio se attraverso la mappatura e l’esame dermoscopico computerizzato in un centro dermatologico, possono aiutare a diagnosticare un melanoma in fase precoce, rendendone molto più semplice e sicuro il trattamento.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie