Scarti del vino: Grape e Innuva riciclano

Quello della sostenibilità è un tema che oggi si fa sempre più pressante, si deve guardare al futuro del nostro pianeta e nello stesso tempo pensare ai giovani, al mondo del lavoro, al processi produttivi responsabili nei confronti dell’ambiente. Quindi le buone idee possono aprire nuovi percorsi, ma non basta, una stat up peressere tale deve essere anche eco-friendly.

E’ questo un concetto ben chiaro a Grape, una giovane azienda da tre dottori di ricerca del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università degli Studi di Torino, che ha aperto ad Alba il suo laboratorio per offrire a viticoltori e tecnici del settore vinicolo un servizio completo di analisi microbiologiche all’avanguardia, sulle uve e sui vini, dal campo alla bottiglia. Ma non è tutto: l’impegno della giovane azienda è volto sempre più verso uno sviluppo green del lavoro.

A questo scopo Grape, insieme ad altre professionalità e a piccole aziende vinicole lungimiranti e creative, ha deciso di far parte di INNUVA (innovation through winery by-products), un’associazione impegnata nel recupero e nella valorizzazione dei prodotti di scarto dell’uva.

INNUVA, nata nei primi mesi del 2014 grazie alla passione e all’impegno di persone che hanno deciso di ridare valore a ciò che caratterizza il proprio territorio, il vino, ci insegna come dagli scarti dell’uva si possano creare creme e cosmetici di ultima generazione, prodotti medicali professionali, donare sfumature uniche e naturali ai capi d’abbigliamento ed accessori, ma anche favorire la crescita del fotovoltaico di terza generazione e migliorare i prodotti di integrazione alimentare sia per l’uomo sia per gli animali.

La prima occasione per parlare di “riciclo” ed “ecologia” nel settore vinicolo con i rappresentanti di INNUVA è fissata per venerdì 19 settembre dalle 18,00 alle 20.00 presso l’Azienda Agricola F.lli Durando a Portacomaro (ASTI).
Uno scenario affascinante e suggestivo, quello astigiano delle vigne del Ruchè, che ospiterà la manifestazione “INNUVA in vigna”, un evento dedicato, non solo agli addetti ai lavori, ma a chiunque abbia voglia di avvicinarsi al settore e approfondire queste tematiche.

Dopo la conferenza si terrà un rinfresco a base di prodotti tipici locali offerto dall’Azienda Agricola F.lli Durando.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie