Arriva il nuovo latte Coca Cola, costo alto e qualità?

Il colosso mondiale Coca Cola vuole allargare l’offerta dei propri prodotti, e lancia il suo latte: Fairlife, una bevanda che, come dice l’azienda: “contiene il 50 per cento di proteine in più e il 30 per cento di zucchero in meno” ririspetto al latte normale e “con molto calcio e zero lattosio”. Speriamo che non sia un flop come l’acqua, che in realtà era della semplice acqua di rubinetto che veniva commercializzata per poco meno di un euro al litro.

Ora, viene da pensare che questa sorta di “latte” di naturale abbia ben poco, anche perchè pare che il prezzo sarà esattamente il doppio del latte tradizionale e per giustificare il prezzo Coca Cola nella persona del vicepresidente Sandy Douglas dice: “perché tanto costa il latte che utilizziamo per produrla”. La Coca Cola non sembra nemmeno preoccuparsi del fatto che negli Stati Uniti le vendite del latte siano crollate dell’8% nelgi ultimi due anni, come stima il Dairy Today. Secondo Douglas: “Se facciamo le cose bene i soldi arriveranno a secchiate” (un motico in più per non comprarlo, considerando gli usi alternativi che si possono fare della Coca Cola come antiruggine).

La multinazionale leader nella produzione di bevande gassate, è in crisi già da qualche tempo. Infatti nel solo 2013 le vendite sono diminuite del 2% e il 2014 non condede di certo una tregua, tanto che l’azienda chiude il 2014 con un utile in netto calo, circa il 14%. E’ un po’ tutto il settore delle bibite a risentirne, del resto i consumatori oggi sono molto più consapevoli in fatto di sana alimentazione: e le bibite gassate lo sappiamo bene sono madri dell’obesità e zie del diabete.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie