Nuovi cosmetici a base di staminali estratte dalle uova di un pesciolino, rivoluzione cosmetica

Ormai lo sappiamo tutti che la pelle subisce ogni giorno gli attacchi dello stress, dell’invecchiamento e degli agenti inquinanti e confessiamolo tutti noi siamo desiderosi di rallentare i progessi degenerativi della nostra pelle e mantenerla sana e lucente. la ricerca però non si è mai fermata e negli ultimi anni si è incentrata sullo studio delle cellule staminali, cioè quelle cellule che sono in grado di trasformarsi in cellule di tipo diverso grazie ad un processo chiamato “differenziazione cellulare”. Come ben sappiamo questo meccanismo è in grado di riprogrammare o sostituire cellule malate o morte. La cosmetica ha tratto grandi benefici dallo sviluppo di questi studi, in commercio infatti troviamo molti cosmetici a base di staminali e che favoriscono per ciò che concerne la pelle la crescita di celule nuove che sostituiscono quelle ormai esauste facendo sì che la pelle torni ad essere giovane e vitale.

Ora, le cellule staminali hanno le loro peculiarità, non sono tutte uguali e tutte efficaci allo stesso modo. Nei cosmetici di solito si trovano cellule staminali vegetali, le cui caratteristiche di rigenerazione sono diverse rispetto a quelle umane e quindi non esattamente efficaci per la nostra pelle. Vi sono poi prodotti che utilizzano staminali i cui fattori di rigenerazione e crescita cellulare sono di origine animale. Attenzione non significa sterminio di una specie. Lo zebrafish è un bellissimo pesciolino, così chiamato per le striature presenti sul suo corpo e dalle cui uova si estraggono staminali (che sono costituite per circa il 95% da proteine simili a quelle umane), le quali sono eccezionali per la rivitalizzazione della pelle.
Grazie a queste sostanze, usate quale principio attivo fondamentale di questi innovativi cosmetici, favoriscono la rigenerazione e la elasticità della pelle e contribuiscono davvero a contrastare la comparsa delle rughe, il cedimento cutaneo, il colorito spento.

Non importa dunque ricorrere alla chirurgia, al lifting o alle classiche punturine, la soluzione per migliorare il proprio aspetto magari è a portata di mano, proprio nella farmacia più vicina a casa nostra. Un soluzione di sicuro più pratica, sicura e naturale.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie