Il deodorante fatto in casa: profumati di pulito naturalmente

Oggi vorrei invitarvi a riflettere sui deodoranti. Avevo già perlato degli antitraspiranti e del loro effetto poco funzionale. Dato che noi tutti qui abbiamo deciso di seguire un filosofia di vita green a sostegno del nostro benessere e di quello del pianeta, vorrei proporre a tutti voi di provare almeno una volta a fare in casa il deodorante.

Otteremmo diversi benefici, fra cui quello di profumare di pulito in modo naturale. Per fare il deodorante fatto i ncasa sono necessari pochi ingredienti, un’oretta di tempo circa, un fornello, un frigorifero.

FROMULAZIONE 1 occorrente:
-3 cucchiai di burro di karité
-3 cucchiai di bicarbonato di sodio
-2 cucchiai di amido di mais
-2 cucchiai di burro di cacao
-2 capsule di olio di vitamina E
-un olio essenziale a scelta

Procedimento

Versate tutti gli ingredienti (tranne gli oli) in un pentolino, scaldateli a fuoco lento e mescolateli bene, fino a quando non si formerà una pasta piuttosto omogenea. Togliete dal fuoco pentolino e ponete in una ciotola. Aggiungete l’olio contenuto nelle capsule di vitamina E (le capsule, reperibili in farmacia, vanno forate e “spremute”) e qualche goccia di un olio essenziale scelto da voi. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e non troppo fluido e trasferitelo in quello che sarà il suo contenitore definitivo, un barattolo o un vasetto munito di coperchio. Chiudete il contenitore e riponetelo in frigorifero per 30-40 minuti, in modo da far compattare il composto: il risultato sarà una pasta modellabile e lievemente granulosa, da spalmare a piccolissime dosi sotto le proprie ascelle per una freschezza naturale e a bassissimo impatto ambientale.

Si può fare anche una versione liquida, ma meno duratura, semplicemente usando il bicarbonato e che può essere utilizzato e vaporizzato “riciclando” i contenitori spray dei deodoranti tradizionali. Per realizzarlo è sufficiente versare due cucchiaini di bicarbonato in un bicchiere di acqua e lasciare riposare la mescola per 24 ore. Quindi bisogna filtrare il fluido ottenuto e unirvi alcune gocce di succo di limone, che contribuirà alla vostra freschezza quotidiana con le sue proprietà antibatteriche.

FORULAZIONE 2 occorrente:
-Mezza tazza di bicarbonato di sodio
-Mezza tazza di maizena (amido di mais)
-10 gocce di olio essenziale di tea tree
-2 cucchiai di olio di cocco

Preparazione
Mescolate in un contenitore il bicarbonato, la maizena e le gocce di olio essenziale, quindi aggiungete l’olio di cocco e mescoalte ancora. Prendete un vecchio contenitore di deodorante in stick, e versateci il vostro deodorante fatto in casa, poi procedete ad applicarlo dopo due giorni dalla preparazione

ATTENZIONE: in caso di pelle molto sensibile basta aumentare la quantità di maizena e diminuire il bicarbonato di sodio.
Il successo del deodorante fatto in casa dipende anche dal ph della pelle di ciascuno: bisogna quindi tenere presente che queste dosi e queste composizioni potrebbero non andare incontro alle esigenze di tutti.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie