Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro sostiene la colletta alimentare

Sabato 29 novembre torna la Colletta alimentare, l’appuntamento che ogni anno raccogliere cibo e beni primari per chi non riesce ad avere un’alimentazione adeguata. Anche Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, e già Ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente, parteciperà e farà la spesa sabato 29 novembre alle ore 12:00 al punto vendita Tuodì sito in Piazza Ledro a Roma.

«Da anni – spiega Pecoraro Scanio – sostengo questa importante iniziativa di sensibilizzazione sulla povertà alimentare. La lotta allo spreco ingiustificato di cibo è un’azione ecologista e solidale perché ci consente di aiutare sia chi ne ha bisogno, sia l’ambiente che altrimenti sarebbe invaso dai rifiuti. Il Papa, intervenendo alla Seconda conferenza internazionale sulla nutrizione della FAO, ha dichiarato che nel mondo c’è cibo a sufficienza e che sono gli sprechi e le speculazioni a causare fame e povertà. Mi piacerebbe che il Governo e il Parlamento si impegnassero per tagliare l’IVA ai supermercati e alle grandi aziende che decidono di regalare ai più bisognosi gli alimenti prossimi alla scadenza invece di gettarli nella spazzatura».

La Fondazione Univerde ha aderito con molto piacere alla raccolta. «È un dovere – continua Alfonso Pecoraro Scanio – perché 1/3 del cibo prodotto viene gettato durante uno dei passaggi dal produttore al consumatore. In Italia lo spreco alimentare ha un valore economico di 13 miliardi di euro l’anno. Il cibo non è una merce. Consumare alcuni prodotti anche dopo la data di scadenza non provoca alcun danno alla salute. Piuttosto che riempiere la pattumiera sarebbe opportuno che il cibo in eccedenza, e in scadenza, fosse donato a chi non ne ha. Il tema dell’Expo 2015 a Milano è: “Nutrire il Pianeta”, quale occasione migliore per lanciare, da Milano, un trattato internazionale per il diritto al cibo, contro gli scandalosi sprechi, per un’agricoltura sostenibile, come previsto dal Protocollo di Milano promosso dalla Fondazione Barilla con il sostegno di Slow Food, WWF, Coldiretti ed altre organizzazioni».

L’evento organizzato dalla Fondazione UniVerde per sostenere la colletta alimentare 2014 è realizzato in collaborazione con FIC Lazio e Teleambiente.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie