Ovaio policistico, arrivano gli integratori a base di cannella

L’ovaio policistico è un problema che affligge molte donne, e causa molti problemi, fra cui ciclo mestruale doloroso, irregolare e anovulatorio. Spesso per curare questa comune patologia è necessario ricorrere a cure ormonali che poi provocano altri effetti collaterali da dover affrontare o con cui convivere se non addirittura l’intervento chirurgico.
Ma grazie ad uno studio da poco pubblicato sulla rivista American Journal of Obstetrics & Gynecology si è scoperto che la somministrazione di integratori alimentari a base di cannella può migliorare la regolarità del ciclo mestruale nelle donne affette da sindrome dell’ovaio policistico.

Lo studio ha coinvolto 45 donne affette dal disturbo e in maniera casuale sono state invitate ad assumere placebo o integratori a base di cannella (contenuto di cannella pari a 1,5 g\die) per 6 mesi. Durante questi 6 mesi le donne che hanno assunto l’integratore hanno evidenziato una regolarizzazione nella comparsa del ciclo rispetto alle donne che hanno assunto il placebo: dagli esami del sangue effettuati, inoltre, è stato possibile vedere che l’assunzione dell’integratore ha promosso la presenza di cicli ovulatori, incidendo in positivo, quindi, anche sulla fertilità. Lo studio andrà replicato su un gruppo più ampio di pazienti, ma suggerisce la cannella come un’opzione terapeutica per il trattamento della sindrome dell’ovaio policistico

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie