Il panettone: ricetta veg da fare in casa

Il panettone è il dolce che preferisco in assoluto. Ne mangerei a quintali, alla sua vista e al suo inconfondibile profumo non resisto. E’ uno dei dolci classici del Natale disponibile per poco tempo, io rimango sempre con la voglia e continuo a sognarlo tutto l’anno. Dato che fare dolci ritentra fra le mie passioni, quando proprio non ce la faccio più, mi autoproduco questo squisito dolce. Ma non possiamo certo non tenere conto della salute e nemmeno trascurare il fatto che alcuni ingredienti, come burro, latte e uova vanno contro la buona filosofia vegana. Quindi propongo qui una squisita ricetta veg per fare il panettone in casa.

INGREDIENTI:
300 gr farina di manitoba
500 gr farina tipo 0 biologica
50 gr fecola di mais
300 gr zucchero integrale di canna
250 gr margarina
35 gr lievito di birra
3 dl bevanda di soia
1 pizzico sale
1 pizzico curcuma (per il colore giallo)
1 pizzico polvere di vaniglia o un pacchetto di zucchero vanigliato
buccia grattugiata limone bio
buccia grattugiata arancia bio
200 gr uvetta, frutta candita o pezzi di cioccolata fondente da aggiungere durante la seconda lavorazione dell’impasto.

Preparazione:
Mescolare le farine, la fecola, lo zucchero, il sale, la curcuma, la vaniglia, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia. Fare sciogliere il lievito nella bevanda di soia tiepida e impastare con la farina. Aggiungere la margarina e continuare a lavorare fino a ottenere una pasta elastica. Aggiungere un poco di farina durante la lavorazione. L’impasto crescerà almeno tre volte in volume dunque è necessario metterlo in una ciotola grande. Ricoprire con un panno umido e fare lievitare tutta la notte.

La mattina dopo, mettere l’uvetta a bagno per mezz’ora, scolarla, asciugarla e infarinarla.
Aggiungere l’uvetta all’impasto e lavorare di nuovo, possibilmente senza aggiungere farina.
Formare una o due palline (dipende della grandezza del vostro stampo) e mettere su una griglia che andrà direttamente nel forno. Ricoprire con un panno umido e fare crescere per almeno tre ore. Togliere il panno, accendere il forno a 60 gradi per 5 minuti, e infornare la griglia con i panettoni sul ripiano più basso.Far crescere l’impasto per altri 30 minuti.

Coprire i panettoni con una carta stagnola e aumentare la temperatura a 180 gradi per 60-80 minuti, a secondo la grandezza dei vostri panettoni. Sfornare e spennellare delicatamente la parte superiore del vostro panettone con un po’ di bevanda di soia. Fare raffreddare su una grata. L’impasto basta per 2 stampi da 15 cm di diametro. Potete anche fare dei mini panettoni utilizzando formine più piccole, basta ungerli con un po’ d’olio e spolverare con farina prima di riempirli a metà con l’impasto.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie