Le patologie renali si prevengono con la dieta mediterranea

Mangiare sano ci aiuta a prevenire molte patologie, lo hanno dimostrato studi di ogni genere e tipo. Ma seguire una sana dieta mediterranea riduce del 50% il rischio di incorrere in patologie renali croniche.

Lo hanno pubblicato sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology, i ricercatori della Columbia University Medical Center che, per 7 anni hanno monitorato circa 900 persone.
Il team si è basato sulla considerazione che se da una parte l’approccio aggressivo nei confronti dei fattori di rischio come l’ipertensione o il diabete, ha portato a progressi significativi nella prevenzione delle malattie renali, dall’altra ancora molte persone subiscono un declino della funzione renale legato all’età.

Per questo hanno voluto capire se seguendo una dieta migliore era possibile giungere a risultati positivi in tal senso. Minesh Khatri a capo della ricerca ha dichiarato: “Molti studi hanno già messo in luce i benefici della dieta mediterannea per la salute, tra cui quelli relativi a malattie cardiovascolari, malattia di di Alzheimer,diabete e cancro. Come sappiamo, la dieta mediterranea prevede un maggior consumo di frutta, verdura, pesce, legumi e grassi salutari per il cuore, riducendo al minimo le carni rosse, gli insaccati, i prodotti alimentari trasformati e i dolci. Non ci sono cibi magici ma, ci vorrebbe una maggiore disciplina nella scelta di cosa si mette in tavola e cosa si mangia fuori casa, destinando il consumo dei dolci solo alle occasioni veramente speciali”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie