Stress lavorativo? Cinque consigli per prevenirlo e gestirlo

Il male di questo millennio è lo stress, tutti noi siamo stressati per numerose ragioni, e fra itanti tipi di stress che ci colpiscono c’è anche quello provocata dal lavoro. Però possiamo sempre a provare a combatterlo con alcuni semplici trucchi.

Cerchiamo dunque di capire come vivere al meglio le giornate lavorative all’insegna delle responsabilità e delle scadenze.

Oguno di noi vive lo stress in maniera differente: c’è chi si lascia abbattere dalle difficoltà, chi le affronta con grinta e chi ne rimane indifferente. Lo stress lavorativo miete vittime costantemente, falciando personalità e umiliando caratteri. E dato che l’ufficio è stato eletto luogo in cui è più facile perdere la calma e la serenità interiore, a causa dei colleghi, del proprio capo e degli obiettivi che ogni giorno di fanno sempre più complessi, ecco 5 regole d’oro da seguire per tirarsi fuori dal baratro.

DARSI DELLE REGOLE: vi sembrerà banale, ma darsi delle regole fa bene, quindi imponetevi sempre di arrivare in orario, ne trarranno giovamento la mente e il lavoro stesso. POtete essere dei dipendenti modello, ma se siete dei ritardatari al mattino e tendete ad uscire prima il pomeriggio, sarete penalizzati. Lo sappiamo tutti che sono pochi, anzi si può dire che non esistono quei capi disposti a sorvolare sulla condotta, anche se il rendimento è ottimo, tanto più che i regolamenti aziendali sono molto rigidi a riguardo. Quindi, imponetevi di arrivare puntuali: un po’ di autodisciplina non può che fare bene.

NON FARE PETTEGOLEZZI: il comportamento nei confronti degli altri è lo specchio di ciò che siete. Siate consci del fatto che è meglio non mettersi contro la contabilità o l’ufficio del personale, quindi evitate commenti cattivi, pettegolezzi, battute malvagie, le parole corrono veloci sulla bocca delle persone e arrivare molto lontano per poi tornare indietro con qualche ripercussione compromettendo il vostro equilibrio lavorativo, emotivo ed emozionale. Essere apprezzati e stimati è pur sempre un ottimo biglietto da visita.

ORGANIZZARE IL LAVORO: non è una banalità, anzi non date mai nulla per scontato. Sappiate che sono molte le lamentele da parte delle alte sfere o dei supervisori generate da una scarsa organizzzazione del tempo. Sai che il vostro lavoro si svolga in ufficio oche abbiate la fortuna di lavorare da casa, l’organizzazione è l’elemento più importante per ottenere risultati altrettanto importanti per noi e per chi conta su du noi. Cercate di evitare di ciondolare troppo spesso in pause caffè prolungate con sigaretta e chiacchiere incorporate, se siete in ufficio, mentre se siete in casa evitate distrazioni come tv, vicina di casa che passa a chiedervi qualcosa o la spesa al volo. Ciò che dovete fare è concentrarvi qualunque sia la vostra mansione, e organizzarvi ti aiuterà sul serio a diminuire lo stress da prestazione.

COLTIVARE I RAPPORTI: ovviamente nella maniera giusta, i buoni rapporti fanno rendere di più, certo bisogna usare il cervello anche in questo. Se siete single valutate ogni circostanza e cercate di non prendere degli abbagli. Se siete già impegnati, o addirittura sposati, non mettetevi in situazioni ambigue, vi trovereste a disagio e creerebbero ancora più stress.

FARE SPORT: Ebbene sì! Fare attività fisica fa produrre endorfine e un buon tono muscolare contribuirà a farvi sentire più in forma, attraenti e sicuri di voi. L’ossigezione dei tessuti, del cuore e del cervello, aumenteranno il vostro rendimento e sarete in grado di reggere meglio le situazioni di stress. Se non avete modo di frequentare una palestra, per mancanza di tempo, organizzate un piano di lavoro in cui inserire una qualche attività sportiva. Fatelo per voi, un gesto di rispetto verso voi stessi sia che lavoriate in ufficio o che il vostro lavoro si svolga da casa. E’ probabile che inizialmente vi appaia come una perdita di tempo, scoprirete invece che ne otterrete dei vantaggi.

Infine non dimenticate mai che lo stress è un nemico che lavora nell’ombra e mina la vostra salute. Non perdete di vista i vostri obiettivi: cercate di vivere con serenità e sfruttate le occasioni della vita, anche quelle negative, incanalandole in qualcosa che vi porti verso un futuro migliore per voi e chi vi circonda.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie