Stufi dei vostri stivali da pioggia? Create dei vasi da fiori!

Avete degli stivali da pioggia che giacciono inutilizzati da anni e vi siete decisi a buttarli via? Stop! Leggete qui prima. Le classiche galosce, oggi in modelli e fantasie davvero alla moda che sono disponibili a prezzi davvero interessanti potrebbero fare al caso vostro. Quindi se occupano posto nella vostra scarpiera, se appartenenvano ai vostri figli e il loro piede è ormai cresciuto, se si sono scoloriti o semplicemente vi siete stufati di portarli non gettateli. Troverete qui alcune idee per riciclarli in maniera davvero creativa.

Tiriamoli fuori dalla scarpiera o dalla scatola e liberiamo alcuni spazi che potrebbero servirci e contemporaneamente creiamo oggetti decorativi il nostro ambiente esterno, realizzando accessori utili ed originali a costo zero. Sì perché dei semplici stivali da pioggia, meglio se allegri e coloratissimi, possono trasformarsi in simpatici vasi capaci di dare un nuovo look al nostro outdoor. Previa foratura e applicazione di un gancio, si possono appendere alla ringhiera del balcone e alla recinzione del giardino; possiamo altresì disporli semplicemente a terra creando simpatiche composizioni, o ancora su delle mensole, sui davanzali delle finestre, su mobiletti in legno o ferro battuto. Per far che? Basterà riempirli di terriccio e delle piante o fiori che preferiamo, e avrete dei vasi unici e particolari. Unico accorgimento: sarà meglio praticare alcuni piccoli fori sulla suola per far defluire l’eventuale acqua in eccesso ed evitare dunque che ristagni, danneggiando la pianta.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie