Vincere una corsa è questione di matematica

Qual’è il segreto per vincere una gara di corsa? Le risposte che possono venirci in mente sono: allenamento, alimentazione appropriata, idratazione, impegno, determinazione, forma fisica, capacità naturali e via dicendo. Tutti giusti suggerimenti, ma per tagliare il traguardo durante una gare professionistica o dilettantistica le vere risposte le troviamo in un’equazione elaborata da un gruppo di ricercatori francesi.

Il risultato della ricerca, pubblicata sulla rivista Journal on Applied Mathematics, ci spiega che è possibile utilizzare un’equazione matematica per stabilire quale sia la velocità più giusta da scegliere per tagliare il traguardo, tenendo conto dei propri parametri fisiologici.

Uno studio condotto già nel 1974 aveva concluso che per massimizzare le possibilità di vittoria in una gara di corsa, un’atleta deve mantenere pressoché costante la velocità di corsa. In base a questo nuovo modello matematico si suggerisce che la velocità deve essere modulata e in effetti, i grandi campioni non riescono a mantenere costante la propria velocità.

L’equazione elaborata dal team francese rispecchia e fornisce risultati analoghi a quelli che si possono registare guardando le corse dei grandi atleti. I ricercatori pensano infatti di replicare e adattare la loro equazione anche ad altri sport come la mountain bike o il triathlon per ottimizzare le risorse degli atleti e suggerire loro nuove strategie per la vittoria.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie