5 consigli per risparmiare energia a Natale

Natale e Capodanno si avvicinano. Questa parte dell’anno tira fuori il meglio di noi per quanto riguarda le decorazioni, le feste, le vacanze e lo shopping. Ma tutto ciò è un enorme onere per l’ambiente. Non solo questo, anche le bollette salgono. Quindi per il bene nostro e di madre natura pensiamo prima a quello che facciamo. Ecco cinque semplici consigli, che possono aiutare a diminuire il consumo di energia e sentirsi piùverdi.

Utilizzo attento delle luci
Beh, le luci natalizie consumano tantissimo, sono quelle che usiamo per decorare i nostri interni, l’albero e gli spazi esterni. Così, la scelta delle luci è importante. Utilizzate i LED rispetto alle luci convenzionali, consumano molto meno energia elettrica. Quando uscite e quando andate a letto spegnete qualsiasi tipo di lampadina invece che lasciarla accesa. Quindi, indipendentemente dal fatto che si utilizzi lampade ad incandescenza, fluorescenti o lampadine LED, assicuratevi di spengerle prima di andare a letto e tenetele spente durante il giorno. Questo vi permetterà di avere una bolletta elettrica più bassa e anche di risparmiare energia.

Pianificare lo shopping
Nel periodo natalizio i livelli di inquinamento si alzano paurosamente e ciò influisce ancor più negativamente sullpambiente. In primo luogo, pianificate lo shopping. Questo vi aiuterà a risparmiare gas, gasolio o benzina e a ridurre l’inquinamento, ne guadagnerete in tempo ed energia. Inoltre, acquistate il minimo e affidatevi al riciclo e riuso. Questo riduce al minimo i rifiuti e inoltre aiuta a creare cose che sono più sostenibile in natura.

Cucinare nel modo più efficiente possibile
Ci sono diverse cose che si possono gestire mentre si cucina, che vi aiuteranno a risparmiare energia. Ad esempio usare pentole ecofriendly. Poiché questo è il periodo in cui in genere si hanno ospiti usate di più il forno, rispetto ai fornelli. Iniziate a cucinare quando tutto è pronto per essere cotto, così che da non sprecare energia elettrica al momento della cottura.

Viaggiare in maniera intelligente
Anche la pianificazione dei viaggi è un valido apporto, perchè molti si spostano in questi giorni, è bene pianificare come viaggiare. Ad esempio invece di mettersi in auto si possono usare treni, autobus, o il car sharing. Oppure se avete pianificato una piccolavacanza, scegliete mete ecoturistiche.

Coccole e pantofole per stare al caldo
Cosa c’è di più accogliente che un paio di pantofole calde per stare al calduccio in questo freddo periodo dell’anno? Invece di stare a mezze maniche in casa, tenendo i riscaldamenti molto alti, copritevi di più e abbassate un po’ il riscaldamento, prendete una buona tisana riscaldante, usate pantofole e calzini più pesanti e farete un favore all’ambiente.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie