7 semplici modi per vivere una vita a rifiuti zero

Immaginate di vivere la vostra vita senza buttare mai la spazzatura. Vi sembra impossibile? Ci siamo abituati a usare i sacchetti di plastica per riporre i nostri alimenti quando facciamo la spesa, compriamo i prodotti che sono confezionati nelle più svariate maniere. Tutti i rifiuti hanno un effetto significativo sull’ambiente, basti pensare che una persona media negli Stati Uniti produce abbastanza spazzatura da riempire 63.000 camion di immondizia al giorno. Ma possiamo in qualche modo abbattere la produzione dei rifiuti seguento questi 7 semplici suggerimenti

1. PORTATE BORSE DI TELA PER FARE LA SPESA
Portate diverse borse di tela con voi per la vostra spesa, invece di utilizzare sacchetti di plastica, che oltretutto si pagano. Le borse di tela possono essere lavate e riutilizzate, e sono anche molto più robuste per i carichi pesanti.

2. INIZIATE A FARE COMPOSTAGGIO
Gli scarti di cibo possono essere facilmente compostati in casa. Il compostaggio dei materiali organici impedisce loro di finire in discarica, e loro utilizzo per il vostro giardino o le piante sul bacone riduce al minimo la necessità di acqua, fertilizzanti e pesticidi.

3. CAMBIATE NEGOZIO IN FAVORE DEI MERCATI LOCALI
Per acquistare merci e alimenti freschi andate al mercato locale. È una buona abitudine sostenere le imprese indipendenti, così si riduce il vostro impatto ambientale con l’acquisto di alimenti che sono di stagione e coltivati nelle vicinanze. In molti mercati locali accettano vecchi cartoni delle uova e cesti che vengono poi riutilizzati per trasportare gli alimenti.

4. USATE GLI STRACCI LAVABILI
Non usate i panni in carta per assorbire i liquidi che si versano a casa o in cucina, ma utilizzate stracci lavabili per pulire le eventuali fuoriuscite. Riciclate vecchi vestiti e asciugamani e convertiteli in stracci morbidi riutilizzabili.

6. PULIRE LA CASA
Potete pulire la vostra casa senza usare prodotti a base di sostanze chimiche che inoltre hanno confezioni ingombranti e inquinanti. Fate auto produzione, o comprate prodotti totalmente naturali, online trovate una vasta scelta.

7. NEGOZIO TUO ARMADIO
I tessuti sono uno dei materiali meno riciclati, tanto che vi sono ancora 10,5 milioni di tonnellate di vestiti inviati in discarica. Pssate in rasegna il contenuto del vostro armadio e fate una cernita dei vestiti che non indossate più o che sono ormai vecchi e quindi non più indossabili. Cercate di vedere cosa può essere riciclato e cosa potete ricavarne, oppure quelli che potete donare ad enti di beneficienza. Potete anche venderli attraverso negozi di abbigliamento di seconda mano.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie