Adiconsum: verificare se il costo del conto corrente è aumentato o no

Adicunsum ci informa che l’indagine annuale di Banca d’Italia ha rilevato che il conto corrente degli italiani nel 2013 è costato in media 81,9 euro/anno al netto di interessi e commissioni per scoperti di conto e oneri fiscali, in calo rispetto al 2012 di 7 euro e di 8,4 euro nel 2011.

Considerando, invece, le eventuali commissioni su scoperti di conto, la spesa media del conto corrente è stata di 97,1 euro, comunque in diminuzione rispetto al 2012.
Come fare per sapere se le spese per il conto corrente sono troppo care?

·Comparate la vostra spesa media con l’indicatore sintetico di costo (ISC). L’ISC vi dà il costo indicativo annuo del conto corrente in euro. Lo si trova nel Documento di sintesi che ti viene inviato con l’estratto conto al 31 dicembre.

Cosa fare se la comparazione tra le spese del tuo conto corrente e l’ISC è troppo marcata?
Due sono le possibili soluzioni:

·ricontrattare le condizioni con la propria banca
·cambiare banca

CONSIGLI DI ADICONSUM:

·fate verificare la correttezza dell’estratto conto prendendo un appuntamento presso le sedi territoriali Adiconsum

·informatevi su che cos’è l’indicatore sintetico di costo, qui la guida allegata

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie