Le candele, accessorio natalizio romantico

Rimanendo in tema di decorazioni natalizie, non abbiamo fatto accenno alcuno alle candele. Esse invece portano nella nostra casa una calda e romantica atmosfera e sono un complemento d’arredo eccellente, sia per dare quel tocco di luce in più alle decorazioni, che per una tavola originale. E poi illuminare una stanza con le candele magari la sera della vigilia mentre si sorseggia una tisana e si conversa piacevolmente con i propri cari, rilassa e distende. Vediamo ora come usarle e prepararle.

UN CESTINO CON LE CANDELE
Se avete in casa delle candele strette e lunghe unitele in un unico mazzo: anche se hanno colori o altezze diverse. Prendete un nastro colorato, possibilmente di un colore in tinta con la tovaglia o il resto della casa. Tenete unite le candele facendo un grosso fiocco rosso. Staranno benissimo dentro un bel vaso di vetro o appoggiate su un centrino in mezzo alla tavola e sopra un sottopiatto circondandone la base con frutta secca o rametti di pungitopo.

CANDELE FODERATE CON LA CANNELLA
Viservono diversi bastoncini di cannella: con un accendino ammorbidite la superficie esterna della candela e, prima che la cera si rapprenda, appoggiateci il bastoncino in modo che si incolli alla candela. Ripetete l’operazione fino a coprire l’intera superficie della candela, lasciando libera la parte alta. Avranno un effetto decorativo davvero particolare, potete poi rifinire il tutto con un bel nstrino di velluto, rosso, color oro o argento.

CANDELE E PIGNE
Prendete dei vasetti di vetro per la marmellata o quelli per omogeneizzati grandi: adagiate sul fondo due pigne e copritele di acqua. Posizionate al centro una candelina galleggiante. Fate un centrotavola con almeno tre vasetti, variando per cisacuno l’altezza dell’acqua.

CANDELE CON NASTRO A SPIRALE
Vi occorrono dei nastrini di raso sottile multicolori e della colla vinilica. Prendete delle candele magari di dimensioni e altezze diverse. Diluite leggermente la colla con un filo di acqua e con un pennello distribuitela su un nastrino. Arrotolate quindi il nastrino intorno alla candela facendola salire a spirale. Fate asciugare e mettete quindi le candele insieme su un piatto con dei rami di pino.

BICCHIERI CON CANDELE E BACCHE ROSSE
Prendete dei bicchierini in vietro, metteteci delle bacche rosse di pungitopo: versatevi l’acqua e adagiatevi dentro una candelina galleggiante.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie