Copenaghen la città più green d’Europa e i suoi vantaggi

Copenaghen è stata eletta la città più green d’Europa e sono alcuni dati a dimostrarlo: 42 metri quadrati di verde per abitante e circa il 26% della popolazione cittadina che usa la bicicletta (cioè il 40% di uomini e donne che vanno a lavorare).

Se proviamo a traslare questo modello così rappresentativo che la città danese ci propone, a tutte le città europee, che cosa otterremmo in termini di salute della popolazione e di nuova economia, di mobilità in bici? L’Organizzazione mondiale della sanità ha fatto il calcolo e i risultati sono impressionanti. Ci sarebbero 10mila morti in meno per inquinamento e 80mila posti di lavoro in più (3mila solo a Roma), grazie alla vendita e alla manutenzione delle biciclette, ma anche per la realizzazione e la manutenzione delle piste ciclabili.

Ecco i vantaggi concreti che si toccano con mano nelle metropoli non sprecone: un qualità di vita di gran lunga migliore e soprattutto più lunga, con più opportunità di lavoro, per tutti, specie per i giovani. Detto questo nel frattempo Copenaghen ha intenzione di spostare sempre più in alto l’asta dei suoi obiettivi di capitale della sostenibilità, fino ad essere entro i prossimi dieci anni, una città interamente free car. Libera dalle automobili.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie